Home Bologna Chiusure notturne programmate su A13, A14, A1 e Tangenziale di Bologna

Chiusure notturne programmate su A13, A14, A1 e Tangenziale di Bologna

Chiusure anche sulla Diramazione per Ravenna

Sulla A13 Bologna-Padova, per consentire lavori di pavimentazione, dalle 22:00 di venerdì 7 alle 6:00 di sabato 8 ottobre, sarà chiusa la stazione di Bologna Arcoveggio, in uscita per chi proviene dalla A14 Bologna-Taranto.
In alternativa, si consiglia di uscire alla stazione di Bologna Fiera sulla A14 Bologna-Taranto o alla stazione di Bologna Interporto sulla A13.

 

Sulla A14 Bologna-Taranto, per consentire lavori di ripristino danni a seguito di un incidente, dalle 22:00 di venerdì 7 alle 6:00 di sabato 8 ottobre, sarà chiusa la stazione di Rimini nord, in uscita per chi proviene da Pescara/Ancona.
In alternativa, si consiglia di uscire alla stazione di Riccione.

 

Sempre sulla A14 Bologna-Taranto, per consentire lavori di ripristino in seguito a un incidente, dalle 22:00 di venerdì 7 alle 6:00 di sabato 8 ottobre, sarà chiusa la stazione di Rimini sud, in uscita per chi proviene da Pescara/Ancona.
In alternativa, si consiglia di uscire alla stazione di Riccione.

 

Ancora sulla A14 Bologna-Taranto, per consentire lavori di pavimentazione, dalle 22:00 di venerdì 7 alle 6:00 di sabato 8 ottobre, sarà chiuso lo svincolo di immissione sulla A13 Bologna-Padova, per chi proviene da Firenze/Milano ed è diretto verso Padova.
In alternativa, si consigliano i seguenti itinerari:
-per chi proviene da Firenze ed è diretto verso Padova: uscire alla stazione di Bologna Casalecchio sul Raccordo di Casalecchio, percorrere la Tangenziale di Bologna ed entrare sulla A13 alla stazione di Bologna Arcoveggio;
-per chi proviene da Milano ed è diretto verso Padova: uscire alla stazione di Bologna Borgo Panigale sulla A14, percorrere la Tangenziale di Bologna ed entrare sulla A13 alla stazione di Bologna Arcoveggio.

Sulla A1 Milano-Napoli, per consentire lavori di manutenzione al ponte sul torrente Rodano, situato al km 140+000, dalle 22:00 di giovedì 6 alle 6:00 di venerdì 7 ottobre, sarà chiuso il tratto compreso tra Reggio Emilia e l’allacciamento con la A22 Brennero-Modena, in entrambe le direzioni, verso Bologna e Milano.
Di conseguenza, non sarà accessibile l’area di parcheggio “Calvetro ovest”, in direzione di Bologna.
In alternativa, si consigliano i seguenti itinerari:
-verso Bologna: dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Reggio Emilia, percorrere la viabilità ordinaria: Viale Trattati di Roma, SS722, SS9 Via Emilia, Viale Virgilio e rientrare sulla A1 alla stazione di Modena nord;
-per chi proviene da Milano ed è diretto verso la A22 Brennero-Modena: dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Reggio Emilia, percorrere la viabilità ordinaria: Viale Trattati di Roma, SS722, Viale Glauco Menducci, SS468 e rientrare sulla A22 alla stazione di Carpi;
-verso Milano: uscire alla stazione di Modena nord, percorrere la viabilità ordinaria: Viale Virgilio, SS9 Via Emilia, SS722, Viale Trattati di Roma e rientrare sulla A1 alla stazione di Reggio Emilia.

 

Sempre sulla A1 Milano-Napoli, per consentire attività di ispezione delle opere d’arte, sarà chiusa la stazione di Modena nord, in entrata in entrambe le direzioni-verso Milano e Bologna- e in uscita per chi proviene da Milano, nei seguenti giorni e orari:
-dalle 22:00 di mercoledì 5 alle 6:00 di giovedì 6 ottobre;
-dalle 22:00 di venerdì 7 alle 6:00 di sabato 8 ottobre.
In alternativa, si consiglia di utilizzare la stazione di Modena sud sulla stessa A1 o di Campogalliano sulla A22 Autostrada del Brennero.

 

Sulla Tangenziale di Bologna, per consentire attività di ispezione delle opere d’arte, nelle due notti di mercoledì 5 e giovedì 6 ottobre, con orario 22:00-6:00, sarà chiuso lo svincolo 9 “San Donato”, in entrata verso San Lazzaro/A14 Bologna-Taranto.
In alternativa, si consiglia di entrare allo svincolo 8bis “Viale Europa” o 10 “Zona Industriale Roveri”.

 

Mentre sulla Diramazione per Ravenna, per consentire lavori di pavimentazione, dalle 22:00 di venerdì 7 alle 6:00 di sabato 8 ottobre, sarà chiuso il tratto compreso tra Bagnacavallo e Lugo, verso la A14 Bologna-Taranto.
In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria allo svincolo di Bagnacavallo, percorrere la viabilità ordinaria: SP8 e Via Granarolo ed entrare sulla A14 Bologna-Taranto alla stazione di Faenza; in ulteriore alternativa, si potrà rientrare sulla Diramazione per Ravenna a Lugo.

Ancora sulla Diramazione per Ravenna, per consentire lavori di manutenzione al ponte “Madonna della Salute”, dalle 22:00 di giovedì 6 alle 6:00 di venerdì 7 ottobre, sarà chiuso il tratto compreso tra Lugo e l’allacciamento con la A14 Bologna-Taranto, in direzione di quest’ultima.
In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria allo svincolo di di Lugo, percorrere la viabilità ordinaria: Via Madonna di Genova, Via Antonio Gramsci, SP108, SP8 ed entrare sulla A14 alla stazione di Faenza.

Sempre sulla Diramazione per Ravenna e sul Ramo di allacciamento SS16 adriatica/Diramazione per Ravenna, per consentire lavori di manutenzione delle barriere di sicurezza, saranno adottati i seguenti provvedimenti di chiusura:

-dalle 22:00 di giovedì 6 alle 6:00 di venerdì 7 ottobre, sarà chiuso il ramo che dalla Diramazione per Ravenna – con provenienza A14 Bologna-Taranto – immette sulla SS16 adriatica verso Rimini.
Sarà contestualmente chiuso, per chi percorre la SS16 adriatica e proviene da Ferrara, il ramo di immissione sulla Diramazione per Ravenna, verso la SS309;

-dalle 22:00 di venerdì 7 alle 6:00 di sabato 8 ottobre sarà chiuso, per chi percorre la SS16 adriatica e proviene da Rimini, il ramo di immissione sulla Diramazione per Ravenna, verso la A14 Bologna-Taranto.
Sarà contestualmente chiuso, il ramo di svincolo che dalla SSS16 adriatica-con provenienza SS309-immette sulla stessa SS16 verso Rimini.

In alternativa alle suddette chiusure si consiglia di utilizzare lo svincolo di Fornace Zarattini o di Bagnacavallo.

Ora in onda:
________________
Articolo precedentePnrr, Draghi “L’attuazione procede più velocemente del previsto”
Articolo successivoB.T. Expo Shomed: a ModenaFiere superati i mille visitatori nella due giorni dedicata al biomedicale