Home Reggio Emilia “Genitori in viaggio”: incontri per neo genitori e per tutti i cittadini

“Genitori in viaggio”: incontri per neo genitori e per tutti i cittadini

L'iniziativa è organizzata dal Centro per le Famiglie della Val d’Enza

Continuano le iniziative del percorso “Genitori in Viaggio”, organizzate dal Centro per le Famiglie della Val d’Enza, per i genitori nel primo anno di vita del bambino. Ora si aggiunge una novità rivolta anche a tutta la cittadinanza.

Oltre ai gruppi dopo parto per mamme con bimbi 0-4 mesi, alle consulenze ed al percorso dedicato ai papà in attesa e nel primo anno di vita, il progetto, realizzato in collaborazione con l’Associazione La Cova di Reggio Emilia, propone tre incontri al sabato mattina rivolti anche a nonni, professionisti e chiunque voglia aggiornarsi su alcune tematiche di interesse per la primissima infanzia.

Ilaria Scotti, Coordinatrice del Centro per le Famiglie, servizio gestito dall’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Carlo Sartori, spiega il perché della scelta di ampliare ulteriormente il progetto con questa opportunità:

Solitamente condividiamo, con i neo genitori che incontriamo, un proverbio africano che dice <<Per crescere un bambino ci vuole un intero villaggio>>. E’ così, indubbiamente i genitori sono i primi a costruire la loro relazione con i piccoli e le piccole appena nati/e, ma oltre ad essere informati e sostenuti direttamente loro, per poter fare scelte consapevoli, è importante che a loro volta siano sostenuti da chi li circonda. Informazioni condivise ad esempio su quanto sia delicato il momento dell’allattamento, quali sono gli effetti negativi dell’esposizione a tv, tablet e simili nei primi due anni di vita o ancora ad esempio quanto sia importante relazionarsi con i piccoli attraverso il gioco per sostenere il loro sviluppo, sono solo alcune delle informazioni sostenute a livello internazionale dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, Unicef e altri enti formali, per sostenere una buona crescita.”

Così il Presidente dell’Unione Luca Ronzoni: “Le mattinate rivolte alla cittadinanza su questi temi ci sembrano una bella occasione per inaugurare la SAM (settimana mondiale dell’allattamento al seno) che si svolge dal 1° al 7 ottobre, e proprio il primo incontro sarà “Allattare è. L’allattamento spiegato ai partner”.

Con queste proposte aperte ai neo genitori, ai nonni, ai professionisti e a chiunque sia interessato le professioniste del Centro Famiglie e dell’Associazione La Cova ci accompagneranno in un tempo molto prezioso e delicato di transizioni, di fatica, di sostegno, di evoluzione: saranno occasioni per fare cultura.

Ecco il calendario degli incontri, che si terranno tutti dalle 10.00 alle 12.00 presso la Sala Corradini del Centro Polifunzionale “Del Rio” in Via XXIV Maggio, 47 a Barco di Bibbiano.

 

  • SABATO 1 OTTOBRE: ALLATTARE E’. L’allattamento spiegato ai partner
  • SABATO 5 NOVEMBRE: TV, TABLET E CELLULARI NELLA PRIMA INFANZIA. L’utilizzo delle nuove tecnologie digitali.
  • SABATO 19 NOVEMBRE: GIOCATE CON ME? Lo sviluppo psicomotorio nel primo anno di vita

Gli incontri sono gratuiti e si può partecipare ad uno o più. Siccome i posti sono limitati, l’iscrizione via email è obbligatoria e verrà data precedenza ai residenti in Val d’Enza.

 

Per informazioni e iscrizioni: centrofamiglievaldenza@carlosartori.it

 

Ora in onda:
________________
Articolo precedenteLa camminata in rosa a San Felice sul Panaro
Articolo successivoPrevisioni meteo Emilia Romagna, mercoledì 28 settembre 2022