Home Reggio Emilia Reggio Emilia provincia ad alto apprendimento, il 10 maggio altra significativa tappa...

Reggio Emilia provincia ad alto apprendimento, il 10 maggio altra significativa tappa del percorso






immagine d’archivio

Per martedì 10 maggio è in programma un’altra significativa tappa del percorso intrapreso per fare di Reggio Emilia una provincia ad alto apprendimento, come recita il protocollo d’intesa sottoscritto dai principali attori istituzionali e socio-economici reggiani nel dicembre 2012. Dalle 15 alle 18, nell’Aula magna della sede Unimore di Palazzo Baroni (ex seminario) in viale Timavo 93, di questo parleranno e su questo si confronteranno rappresentanti del mondo della scuola e dell’università, del terzo settore e delle imprese, della sanità e degli ordini professionali.

“Per essere “ad alto apprendimento”, la nostra comunità deve poter contare su giovani e adulti con un alto livello di una delle competenze chiave indicate dall’Unione Europea, ovvero il learning to learn, l”imparare a imparare’: essere, cioè, abili a perseverare nell’apprendimento e ad organizzarlo anche mediante una gestione efficace del tempo e delle informazioni – spiegano il presidente e la vicepresidente della Provincia di Reggio Emilia, Giorgio Zanni ed Ilenia Malavasi – E proprio questo è l’obbiettivo che enti pubblici, Università, Ufficio scolastico territoriale, Rete degli istituti, associazioni di imprese, Ordini e collegi professionali, terzo settore si sono posti sottoscrivendo dieci anni fa il protocollo, impegnandosi a collaborare sinergicamente affinché i giovani e gli adulti residenti nella nostra provincia abbiano le migliori opportunità per acquisire e potenziare, durante tutta la vita, questa competenza fondamentale per adattarsi alla dinamicità del nostro tempo”.

Il convegno di martedì – che sarà trasmesso anche in streaming sulla pagina Facebook della Provincia di Reggio Emilia – si svolgerà in presenza nella sede Unimore all’ex seminario, ovviamente nel rispetto delle norme anti-Covid 19, ed è richiesta la comunicazione della propria partecipazione ai seguenti indirizzi mail: s.pederzoli@provincia.re.it oppure e.coli@provincia.re.it.

Dopo l’apertura dei lavori da parte della vicepresidente della Provincia, Ilenia Malavasi, Roberta Cardarello e Lucia Scipione del Dipartimento Educazione e Scienze umane di Unimore presenteranno una ricerca inedita sulla competenza imparare a imparare nelle scuole reggiane, il vicepresidente di Unindustria Claudio Galli illustrerà le esperienze maturate dagli adulti in contesti aziendali, i dirigenti scolastici Paola Campo e Daniele Cottafavi quelle del mondo della scuola.

Alle 16.30 si terrà poi una tavola rotonda, condotta dal giornalista Mattia Mariani, con Gino Mazzoli (Terzo settore), Paolo Bernardi (Ufficio scolastico territoriale, Cristina Marchesi (Ausl), Fabio Storchi (Unindustria), Andrea Rinaldi (Ordine degli architetti), Giovanni Verzellesi (Unimore) e la dirigente scolastica Giusy Gentili. Alle 17.30 le conclusioni, affidate al presidente della Provincia di Reggio Emilia, Giorgio Zanni.

 

Ora in onda:
________________