Home Bassa modenese Sono dieci i pallet raccolti nelle prime due giornate di donazioni a...

Sono dieci i pallet raccolti nelle prime due giornate di donazioni a Campogalliano, sabato 19 marzo si replica

La sindaca Guerzoni: "Grande risposta dei cittadini dell'Unione"

Sindaca Paola Guerzoni

Dieci pallet di beni di prima necessità. È questo il risultato delle prime due giornate di donazioni a Campogalliano per il popolo ucraino, svolte sabato 5 e 12 marzo. L’ampia mole di materiale raccolto nei quattro Comuni dell’Unione delle Terre d’Argine (tra vestiti, alimenti a lunga conservazione e prodotti per la prima infanzia) ha reso necessario un coordinamento che prevede la collaborazione con la ONG IBO di Ferrara per il trasporto dei beni in Ucraina.  Partito lunedì 7 il primo convoglio con sette tonnellate di materiale, destinazione Chernivtsi, città del sud-ovest del Paese, a 40 chilometri dal confine con la Romania.

Queste le parole della sindaca Paola Guerzoni: “Unione di forma e di fatto, mi viene da dire. Ancora una volta i cittadini dei quattro comuni hanno dimostrato un grande senso di solidarietà e di generosità concreta. A Campogalliano continueremo ancora con delle giornate di raccolta, esclusivamente riservate a prodotti della prima infanzia e alimenti. Ma ciò che serve adesso è soprattutto un sostegno economico alle popolazioni, e per questo occorre far riferimento al conto corrente attivato dalla Regione Emilia-Romagna”.

Sabato 19 e 26 marzo sono in programma altre due iniziative di raccolta, dalle ore 9 alle ore 12 e dalle 15.30 alle 18.30, presso la sede del Gruppo comunale di volontari di Protezione Civile in via Madonna.

Ora in onda:
________________
Articolo precedentePer il Santo Patrono di Scandiano, l’Ausl effettua le prestazioni garantite nei giorni festivi
Articolo successivoMostre, a Roma “London Calling: British Contemporary Art Now”