Home Cronaca Intascata la caparra è sparito nel nulla: catanese denunciato dai carabinieri di...

Intascata la caparra è sparito nel nulla: catanese denunciato dai carabinieri di Scandiano

Grazie ad inserzioni esca piazzate su Marketplace di Facebook, un 30enne dalla provincia catanese si è insidiato online trattando la vendita di pellet. Le trattative correvano dapprima via messenger e poi anche sul telefono e quando sulla carta prepagata giungeva la caparra richiesta e l’acquirente lamentava il ritardo nella ricezione di quanto acquistato, l’astuto truffatore non dava risposta sparendo nel nulla.

Il 30enne residente nella provincia di Catania identificato grazie alle indagini telematiche dei carabinieri della tenenza di Scandiano è stato quindi denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia quale presunto autore del reato di truffa. La vittima, una 58enne abitante nel reggiano, ha risposto ad un annuncio su Marketplace di Facebook  trattante la vendita di sacchi di pellet. Dopo aver concordato modalità di pagamento e spedizione dei 70 sacchi acquistati, la vittima provvedeva al pagamento della caparra ammontante a circa un centinaio di euro. Con il passare del tempo non vedendosi recapitarsi i sacchi e dopo non essere riuscita a contattare il venditore, materializzato di essere rimasta vittima di una truffa si è presentata ai carabinieri della tenenza di Scandiano formalizzando la denuncia.

Dopo una serie di riscontri i militari indirizzavano le attenzioni investigative sull’odierno indagato nei cui confronti venivano acquisiti una serie di elementi di presunta responsabilità in ordine al reato di truffa per la cui ipotesi veniva quindi denunciato.

 

 

Ora in onda:
________________
Articolo precedenteLa Novena e la solennità dell’Annunciazione del Signore alla basilica pontificia Fiorano
Articolo successivoBrucia residui vegetali e causa incendio: denunciato a Toano