Home Bassa reggiana Guastalla: non paga il conto al ristorante e aggredisce i carabinieri

Guastalla: non paga il conto al ristorante e aggredisce i carabinieri

Prima, per non pagare il conto, si è lamentato con il ristoratore allontanandosi e, successivamente, si è scagliato con violenza contro un equipaggio di carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Guastalla chiamati dal titolare del ristorante. Protagonista della scena di violenza un trentatreenne rumeno d’origine e residente a Guastalla. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile della locale compagnia con le accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Lo stesso al termine delle formalità di rito è stato ristretto a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia.

Sabato sera intorno alle ore 21:00, il titolare di un ristorante di Guastalla ha chiamato il 112 segnalando la presenza di un cliente che, dopo aver cenato, era andato via senza pagare il conto e per questo chiedeva l’invio di una pattuglia. Quando la pattuglia è arrivata, il cliente è tornato nel ristorante andando ulteriormente in escandescenza aggredendo gli operanti con calci e pugni. A fatica i militari, grazie anche all’utilizzo dello spray al peperoncino in dotazione, riuscivano a immobilizzarlo facendolo salire in ambulanza per condurlo, dopo le cure del caso, in caserma dove veniva dichiarato in arresto.

 

Ora in onda:
________________
Articolo precedenteAllontanato da casa con il divieto di avvicinamento, “pesta” la moglie: arrestato a Reggio Emilia
Articolo successivoL’Appennino Bolognese è amico della famiglia