Home Modena Elezioni, apertura straordinaria dell’Ufficio Elettorale di Modena

Elezioni, apertura straordinaria dell’Ufficio Elettorale di Modena

Sono oltre 4 mila le tessere elettorali rilasciate nel comune di Modena dal 21 luglio, giorno dello scioglimento delle Camere, a oggi. I quattro sportelli dedicati dell’Anagrafe centrale sono al lavoro con appuntamenti ogni cinque minuti per consentire ai cittadini modenesi di essere in possesso della documentazione necessaria per poter partecipare alle elezioni politiche di domenica 25 settembre.

E da giovedì 22 a domenica 25 settembre, per consentire la massima partecipazione alle votazioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, l’Ufficio elettorale di via Santi 40 effettuerà delle aperture straordinarie per il rilascio senza appuntamento delle tessere elettorali e di eventuali carte d’identità necessarie per il voto o urgenti.

Gli elettori, infatti, dovranno presentarsi al seggio per il voto con documento di identità o riconoscimento e con la tessera elettorale. I cittadini sono quindi invitati ad accertarsi di essere in possesso dell’indispensabile tessera elettorale e che abbia ancora spazi disponibili per la timbratura. In caso di smarrimento, deterioramento o esaurimento degli spazi, così come in caso di trasferimento da altro Comune o acquisizione di cittadinanza, ci si può rivolgere all’Ufficio elettorale.

In particolare, gli sportelli rimarranno aperti giovedì 22 settembre dalle 8.30 alle 18.30 con orario continuato, venerdì 23 e sabato 24 settembre dalle 8.30 alle 18 con orario continuato e domenica 25 settembre, giorno della votazione, dalle 7 alle 23 con orario continuato.

Tutte le informazioni sulle elezioni politiche del 25 settembre sono consultabili sulla specifica sezione del sito istituzionale (https://www.comune.modena.it/argomenti/elezioni).

Ora in onda:
________________
Articolo precedenteDomani a Maranello prima tappa per futuri dirigenti Cisl in una villa confiscata alla mafia
Articolo successivoAi carpigiani piace andare in bicicletta a scuola e al lavoro