Home Castellarano La psicologia del cambiamento: un evento Lapam giovedì 15 a Castellarano con...

La psicologia del cambiamento: un evento Lapam giovedì 15 a Castellarano con il professor Paolo Crepet

Spesso percepiamo i cambiamenti come una spada di Damocle pronta a trafiggerci in qualsiasi istante. Ogni giorno tantissime persone hanno problemi nella gestione delle novità di qualsiasi tipo. Tuttavia, vi sono tecniche con cui psicologi e professionisti del settore possono aiutarci. Per parlare di questo tema importantissimo, Lapam Confartigianato e la Proloco di Castellarano propongono un evento gratuito giovedì 15 settembre alle ore 21 in piazza XX Luglio con il professor Paolo Crepet.

Il professor Paolo Crepet è uno psicologo, psichiatra e saggista di fama grandissima internazionale che ha ispirato tante persone in tutto il mondo e che da tempo si occupa delle difficoltà nell’affrontare i cambiamenti. La pandemia in questi ultimi due anni ha sicuramente aggravato queste problematiche e quindi oggi è quanto mai necessario comprendere come affrontarle e combatterle. Come ama ripetere il Prof. Crepet la psichiatria è l’arte di rimuovere gli ostacoli alla felicità, elemento centrale della vita di ognuno di noi. Come diceva Socrate, “Chi vuol muovere il mondo prima muova se stesso” e quindi deve affrontare le proprie difficoltà, i propri bui.

Durante l’evento sarà presentato anche il nuovo segretario della sede Lapam di Castellarano Jacopo Faroni che aprirà i lavori prima del saluto introduttivo del Sindaco di Castellarano e Presidente della Provincia di Reggio Emilia, Giorgio Zanni. La chiusura sarà curata dal Presidente Generale Lapam Confartigianato, Gilberto Luppi. In caso di maltempo, la conferenza si svolgerà presso l’oratorio San Giovanni Bosco in via Chiaviche 1/C di Castellarano, grazie al circolo Anspi. Per ulteriori informazioni www.lapam.eu.

Ora in onda:
________________
Articolo precedenteDistretti commerciali come strumento per valorizzare e rigenerare il territorio. Evento Lapam giovedì 15 a Vignola
Articolo successivoUna delegazione modenese dei Vigili del Fuoco partecipa domani alla manifestazione nazionale a Roma