Home Appennino Modenese Azienda USL di Modena, quarta dose: terminano in questi giorni gli invii...

Azienda USL di Modena, quarta dose: terminano in questi giorni gli invii di SMS

Si ricorda che non è possibile presentarsi in libero accesso ma si può spostare la data fissata dall’azienda seguendo le indicazioni contenute nel messaggio






Azienda USL di Modena, quarta dose: terminano in questi giorni gli invii di SMS
foto Paolo Righi

Si conclude questa settimana l’invio da parte dell’Azienda USL di Modena degli SMS con l’appuntamento per la quarta dose ai cittadini eleggibili dai 60 anni in su, un totale di oltre 113mila messaggi inviati da quando si è aperta questa nuova fase della campagna di vaccinazione anti covid-19. Terminano, con gli ultimi due appuntamenti, anche le vaccinazioni “by night”, una possibilità in più disposta dall’Ausl, e che ha riscosso un’ottima adesione, per coloro che preferiscono spostarsi nelle ore meno calde della giornata, cui si accede prenotando tramite la pagina web nel sito Ausl al link https://www.ausl.mo.it/vaccino-covid-quarta-dose-serale. Sono ancora disponibili posti per la seduta del 4 agosto.

La vaccinazione serale si effettua unicamente nel Punto vaccinale di Modena (Strada Minutara 1, ex aeronautica) dalle 18 alle 22 e gli ultimi due appuntamenti sono martedì 2 agosto e giovedì 4 agosto. Possono vaccinarsi di sera anche coloro che hanno già ricevuto l’appuntamento dall’Ausl (tramite SMS) ma preferiscono la modalità “by night” (in questo caso non è necessario disdire l’appuntamento già ricevuto) oppure coloro che non hanno ancora ricevuto l’SMS ma desiderano fissare la propria vaccinazione.

L’Ausl ricorda che per la quarta dose non è possibile il libero accesso ai punti vaccinali. Chi riceve l’SMS con giorno, ora e luogo della vaccinazione può spostare l’appuntamento attraverso i canali indicati nell’SMS stesso. Attenzione: coloro che sul proprio Fascicolo sanitario elettronico possono visualizzare l’appuntamento ma non hanno ancora ricevuto l’SMS possono presentarsi all’appuntamento presentando la prenotazione stampata direttamente dal Fascicolo. Chi non desidera ricevere la quarta dose di vaccino non deve disdire l’appuntamento.

 

Chi può ricevere la quarta dose di vaccino anti Covid

Come indicato dal Ministero della Salute, la somministrazione della quarta dose di vaccino anti Covid (chiamata anche seconda dose di richiamo o ‘second booster’) è raccomandata alle persone dai 60 anni compiuti in su e alle persone da 12 anni a 59 anni con elevata fragilità (le patologie individuate dal Ministero sono riportate sul nostro sito nella pagina www.ausl.mo.it/vaccino-covid-quarta-dose

La vaccinazione può essere effettuata purché sia trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla prima dose di richiamo o dall’ultima infezione successiva al richiamo (data del tampone positivo), vale a dire per le persone che hanno:

  • regolarmente effettuato il ciclo vaccinale primario più la dose booster;
  • ricevuto due dosi di vaccino e poi avuto un tampone positivo prima di effettuare la terza dose booster;
  • effettuato il ciclo primario, la dose booster e poi hanno contratto il Covid

 

Andamento della vaccinazione con quarta dose nella platea 60-79 anni e 12-59 anni estremamente fragili

Dal 14 al 31 luglio l’Azienda USL ha iniziato a vaccinare con quarta dose anti Covid le persone con età da 60 a 79 anni e le persone con età da 12 a 59 estremamente fragili secondo le patologie indicate dal Ministero della Salute (la vaccinazione degli over 80 anni e delle persone estremamente fragili da 60 a 79 anni era già iniziata nei mesi scorsi).

In provincia di Modena la platea ora destinataria di quarta dose è pari a oltre 113mila persone di cui 96.451 con età da 60 a 79 anni e 16.793 persone da 12 a 59 anni estremamente fragili. Nei primi 15 giorni l’Azienda USL ha fornito e gestito circa 30mila appuntamenti (fino al 31 luglio): di questi l’adesione complessiva è stata pari al 46%. Un dato positivo, tenuto conto del ristretto arco temporale tra invio dell’appuntamento e data per la vaccinazione, delle ferie in corso e anche dell’arrivo previsto del nuovo vaccino che potrebbe aver indotto alcune persone ad attendere. L’invito da parte dell’Azienda USL è comunque quello di approfittare di questa possibilità di vaccinazione che il Ministero della Salute raccomanda a fronte dell’attuale situazione pandemica, per ridurre il più possibile gli effetti più gravi della malattia.

La programmazione degli appuntamenti è continuata fino all’esaurimento della platea degli attualmente eleggibili, con gli ultimi invii di SMS previsti appunto in questi giorni.

Ora in onda:
________________