Home Cinema Dal 13 luglio a Formigine cinque appuntamenti con le proiezioni itineranti

Dal 13 luglio a Formigine cinque appuntamenti con le proiezioni itineranti

Una struttura riempita ad aria che si presenta in tutto e per tutto come un cinema a cielo aperto, chiamato per questo “Gonfialone”, è la novità dell’estate formiginese: un nuovo spazio in cui i sogni abbracciano la realtà per 3 ore di proiezioni dedicate a bambini, adolescenti e famiglie.

Si tratta di un cinema senza radici, pronto a coinvolgere, stupire, meravigliare i parchi di Formigine e delle sue frazioni per permettere ai cittadini di toccare con mano (e soprattutto con gli occhi!) i migliori cortometraggi dell’Ennesimo Film Festival provenienti da tutto il mondo e frutto della più grande lezione che abbiamo appreso dalla pandemia: l’assenza di confini virtuali.

La rassegna di cinema itinerante organizzata dall’associazione giovanile TILT, già conosciuta per Ennesimo Film Festival, kermesse di cortometraggi nata nel 2015 con l’obiettivo di trasformare il modo in cui le persone osservano il mondo del cinema, sarà ad ingresso gratuito. All’interno della struttura, che potrà contenere 30 posti, verranno installati un proiettore, un telo e un impianto audio che riusciranno a rendere il gonfiabile un cinema viaggiante, protagonista di cinque appuntamenti formiginesi.

Un evento all’aria aperta pensato e dedicato a tutta la comunità con un’attenzione particolare rivolta a bambini e adolescenti. Infatti, il programma prevede la selezione dei migliori cortometraggi di Ennesimo Film Festival, con questi orari: alle ore 20 proiezioni per i bambini (3 – 6 anni), alle 21 proiezioni per i ragazzi (10 – 15 anni) e alle 22 per i giovani dai 14 anni in su.

Gli appuntamenti prenderanno il via domani (13 luglio) nel parco Erri Billò di Casinalbo, per poi proseguire il 20 luglio nel parco di via Panaro a Colombaro, il 27 nel parco Bambini di Chernobyl di Corlo, il 25 agosto nel parco di via Colombo a Magreta, per poi concludersi il 30 agosto nel parco della Resistenza a Formigine.

Afferma l’assessore alla Cultura Marco Biagini: “È questo un nuovo modo originale per venire incontro all’esigenza di tanti formiginesi che richiedono una sala cinematografica sul territorio, come già stato fatto lo scorso anno nel parco di Villa Benvenuti; proposta quest’anno modificata con un cinema itinerante inserito nel più ampio disegno di rigenerazione teso a valorizzare anche le frazioni e ricucire una trama di luoghi pensati per le persone”.

Il cartellone è sostenuto dalla Fondazione di Modena.

Ora in onda:
________________
Articolo precedenteIl Cavallino Rampante nell’aiuola fiorita di Cervia
Articolo successivoScandiano: circolava con moto senza patente e senza assicurazione, per lui quasi 6.000 euro di multa