Home Bassa reggiana Attività dei carabinieri nella bassa reggiana: patenti ritirate, armi, documenti falsi e...

Attività dei carabinieri nella bassa reggiana: patenti ritirate, armi, documenti falsi e droga sequestrata






Due conducenti sorpresi dai carabinieri della compagnia di Guastalla dopo aver fatto uso smodato di bevande alcoliche e dopo aver consumato droga: a entrambi i Carabinieri hanno ritirato le patenti di guida procedendo alle sanzioni previste dalla legge. Cinque conducenti sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti ed ora rischiano la sospensione della patente. Un conducente è stato trovato condurre il veicolo con una patente internazionale di guida falsa ed è stato denunciato così come altra conducente sorpresa viaggiare con al seguito un coltello a serramanico. Un altro è stato infine denunciato per aver condotto il veicolo sebbene avesse la patente sospesa. Questo è il bilancio dei serrati controlli stradali eseguiti dai carabinieri della compagnia di Guastalla con il fine di garantire maggior sicurezza sulle strade.

In tutto i Carabinieri hanno controllato 207 persone e 169 tra automezzi e motocicli nei posti di blocco e di controllo eseguiti nelle arterie stradali di maggior traffico dove hanno proceduto anche alla contestazione di alcune contravvenzioni al codice della strada in prevalenza per violazioni delle norme di sicurezza stradale.

In particolare i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Guastalla  hanno sorpreso 2 conducenti (un 33enne di San Martino in Rio e un 32enne di Reggio Emilia) guidare rispettivamente dopo aver fatto uso smodato di bevande alcoliche e dopo aver consumato stupefacenti: per loro ritiro della patente e denuncia alla Procura reggiana per guida in stato d’ebbrezza e per guida sotto l’influenza di sostanza stupefacenti. Cinque conducenti (un 43enne di Sassuolo, un 20enne e un un 38enne entrambi di Cadelbosco Sopra e due 21enni di Novellara) sono stati trovati in possesso di modiche quantità di droga: trattandosi di detenzione per uso personale non terapeutico i quattro verranno segnalati alla Prefettura reggiana che, sulla scorta del rapporto stilato dai carabinieri, potrà loro ritirare per la sospensione i documenti di guida ed espatrio posseduti. Una 55enne di Gattatico è stata denunciata per porto abusivo di armi essendo stata trovata in possesso di un coltello a serramanico avente lama lunga 12 cm che veniva sequestrato. Un cittadino marocchino abitante a Castelnovo Sotto è stato denunciato per uso di atto falso e guida senza patente per aver esibito all’atto dei controlli una patente internazionale di guida risultata essere falsa. Infine un 31enne residente a Guastalla è stato denunciato per guida con patente sospesa.

 

Ora in onda:
________________