Home Bassa modenese Lapam, Paolo Crepet a San Felice per parlare di psicologia e terremoto

Lapam, Paolo Crepet a San Felice per parlare di psicologia e terremoto






In questi giorni ricorrono i dieci anni dal sisma del 2012, che ha colpito molto duramente il nostro territorio, lasciando ferite estremamente profonde a livello economico e sociale, ma non solo. Gli effetti psicologici del terremoto sono stati spesso sottovalutati, ma in realtà sono stati numerosi. Per tentare di dare l’attenzione che merita a questo tema, Lapam offre evento martedì 24 dalle 20.30 alle 22.30 in piazza Matteotti a San Felice sul Panaro in compagnia dello psicanalista Paolo Crepet.

Spesso in questi anni l’attenzione rispetto agli effetti del sisma del 2012 ci si è concentrata sugli aspetti più prettamente economici, tralasciando quelli psicologici che, però, hanno travolto singoli, famiglie, comunità e imprese rendendo spesso tremendamente complesso rinascere anche a livello produttivo ed economico. A distanza di dieci anni, gli effetti di traumi come la perdita della casa o dei capannoni della propria azienda stanno emergendo con sempre maggiore drammaticità: è quanto mai necessario approfondirli per comprendere come affrontarli e aiutare chi ne soffre a trovare nuova serenità per completare il percorso verso la rinascita totale del territorio. Durante l’evento lo psichiatra, psicoterapeuta e saggista di grande fama Paolo Crepet cercherà di scavare in profondità nei meandri della psicologia dei traumi post-sisma per dare alcuni spunti di riflessione che possano aiutare la comunità di San Felice.

L’incontro sarà aperto dal presidente Lapam Gilberto Luppi, imprenditore sanfeliciano colpito dal sisma del 2012, che riporterà la sua esperienza. L’iniziativa si svolgerà in Piazza Matteotti a San Felice e in caso di maltempo sarà spostata al Palaround. L’ingresso è libero e gratuito senza prenotazione fino ad esaurimento posti. Per ulteriori informazioni www.lapam.eu

Ora in onda:
________________