Home Appennino Modenese “Italia Domani-Modena” premia l’Appennino

“Italia Domani-Modena” premia l’Appennino

Progetti approvati e attività di assistenza tecnica in campo per il bando “Italia Domani-Modena” che nasce per sostenere gli enti locali nell’elaborazione di progetti da candidare ai finanziamenti del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) o ad altri strumenti di finanziamento in ambito regionale, nazionale o europeo.

Tre delle proposte approvate riguardano direttamente l’Appennino: l’Unione dei Comuni del Frignano e i comuni di Polinago e Fanano. All’Unione viene finanziato uno studio di fattibilità per la verifica delle condizioni necessarie alla realizzazione di Comunità Energetiche Rinnovabili (CER), per Polinago e Fanano le attività di progettazione riguardano invece l’impiantistica sportiva: un campo da calcio in erba sintetica nel primo caso e interventi di miglioramento e potenziamento del Palaghiaccio nel secondo. Al Comune di Marano sul Panaro viene finanziato uno studio di fattibilità per un ampio progetto di mobilità sostenibile tra i comuni di Marano, Guiglia, Zocca e Montese nell’ambito di una strategia di valorizzazione del territorio. Il Comune di Fiorano ha invece richiesto e ottenuto la possibilità di un’assistenza tecnica per individuare, per i propri progetti, possibili fonti di finanziamento nell’ambito del PNRR, dei fondi europei, nazionali e regionali.

“Italia Domani-Modena” è promosso da Fondazione di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola e Fondazione di Vignola, unitamente alla Provincia di Modena, con l’intento di stimolare l’elaborazione di proposte progettuali di rilevanza strategica, la creazione di reti territoriali e partnership, l’accesso a ulteriori risorse disponibili a diverso livello. Lo strumento, con un finanziamento pari a 900mila euro, si configura come bando “aperto”, ossia senza scadenza. Fra gli enti che hanno già beneficiato del bando ci sono i comuni di Campogalliano, Montecreto, Fiumalbo, Formigine e l’Unione Terre di Castelli.

Ora in onda:
________________
Articolo precedenteCarglass fornitore ufficiale del Giro d’Italia
Articolo successivoGuastalla, sei clandestini nel rimorchio di un camion: denunciati