Home Bologna Riunione di insediamento del nuovo Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi...

Riunione di insediamento del nuovo Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi Bologna

Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. – riunitosi oggi, sotto la Presidenza di Enrico Postacchini, per la prima volta dopo la nomina dei suoi membri in occasione dell’Assemblea degli Azionisti del 26 aprile scorso – ha confermato nel ruolo di Amministratore Delegato della società l’ing. Nazareno Ventola, che altresì mantiene la carica di Direttore Generale. Tra le sue ampie deleghe gestionali, esecutive e di funzione rientra anche l’incarico quale amministratore incaricato del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi con le funzioni previste dal Codice di Corporate Governance.

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre verificato positivamente i requisiti di indipendenza ai sensi sia del TUF che del Codice di Corporate Governance per i consiglieri Sonia Bonfiglioli, Laura Pascotto ed Elena Leti, altresì confermando l’indipendenza ai sensi del TUF dei consiglieri Giovanni Cavallaro e Alessio Montrella. Il Consiglio ha altresì positivamente valutato che il consigliere Cavallaro sarà indipendente, sia ai sensi del TUF che del Codice di Corporate Governance dal luglio 2023. Anche il Collegio Sindacale ha positivamente verificato in data odierna il possesso in capo ai propri membri dei requisiti di indipendenza previsti per i sindaci di società quotate dalla normativa di riferimento e dal Codice di Corporate Governance.

Infine, nella riunione odierna è stata definita come di seguito descritto la composizione dei comitati endoconsiliari:

  • Comitato per la Remunerazione
    Sonia Bonfiglioli (Presidente), Giada Grandi e Laura Pascotto.
  • Comitato Controllo e Rischi e Sostenibilità
    Laura Pascotto (Presidente), Elena Leti e Giovanni Cavallaro.
Ora in onda:
________________
Articolo precedenteRapinarono a Modena ad una donna un orologio da 15mila euro, arrestati a Napoli
Articolo successivoInsieme per valorizzare i prodotti dell’Emilia-Romagna: la Regione e gli chef stellati rinnovano la propria collaborazione in occasione dell’apertura di Cibus Parma