Home Bologna Bologna, pass disabili temporanei: fino al 31 marzo 2023 è possibile presentare...

Bologna, pass disabili temporanei: fino al 31 marzo 2023 è possibile presentare il certificato del medico curante per il rinnovo






Copyright immagine: Regione Emilia Romagna A.I.U.S.G. – Autore: Alan Tamburini

I pass temporanei con durata inferiore ai i cinque anni, prorogati a causa della pandemia come tutti i contrassegni disabili dal 18 marzo 2020 fino al 29 giugno 2022, non potranno più essere prorogati d’ufficio per la fine dello stato d’emergenza.
Rimangono però criticità nel sottoporre in sicurezza e in tempi utili agli accertamenti medici necessari tutte le persone a cui è stato rilasciato il contrassegno disabili temporaneo, che si sommano a tutti coloro che si devono sottoporre alla visita per la prima volta.

Per questo motivo, dal 30 giugno 2022 fino al 31 marzo 2023, il Comune di Bologna, in accordo con Ausl Medicina Legale, ha deciso di snellire la procedura e consentire il rinnovo dei pass temporanei prorogati, con validità 12 mesi (a far data dal giorno di visita), a chi presenterà richiesta allegando il certificato del medico curante che confermi il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al rilascio.

Nell’atto firmato dal direttore del Dipartimento Lavori Pubblici, Mobilità e Patrimonio è indicata inoltre la documentazione, alternativa rispetto a quella prevista da Codice della Strada, per il rilascio del nuovo contrassegno permanente o temporaneo a chi fosse già in possesso del verbale di invalidità civile o di accompagnamento (L.104/92) e in cui siano indicati i codici che Ausl ha definito come assimilabili alle certificazioni rilasciate dalla Medicina Legale o sia riconosciuta la capacità di deambulazione sensibilmente ridotta.

Sul sito del Comune sono indicate le specifiche.

Ora in onda:
________________