Home Bassa reggiana Bassa reggiana: portato in campagna e pestato. I carabinieri di Fabbrico arrestano...

Bassa reggiana: portato in campagna e pestato. I carabinieri di Fabbrico arrestano l’aggressore

Non sono ancora del tutto chiari i motivi di un acceso alterco tra concittadini che ieri è sfociato in un vero e proprio regolamento di conti. E’ successo in un comune della bassa reggiana dove, qualche sera fa, uno dei contendenti si è presentato all’ingresso di casa dall’altro versando per terra qualche litro di carburante e dandovi fuoco, senza però arrecare alcun danno. Fatto per il quale i Carabinieri di Fabbrico, intervenuti sul posto, avevano formalizzato una denuncia ipotizzando a carico dell’uomo il reato di minacce aggravate.

Evidentemente il gesto non è stato per nulla digerito dalla controparte, tanto che ieri si è presentato in auto a casa del rivale, l’ha fatto salire in auto e dopo averlo portato in aperta campagna l’ha picchiato violentemente provocandogli tumefazioni ed una profonda ferita al volto. La vittima, una volta rientrata in casa, ha informato dell’accaduto i Carabinieri che dopo aver raccolto i primi elementi hanno individuato il presunto aggressore che è stato fermato ed accompagnato in caserma. Qui l’uomo, ricorrendone i presupposti, al termine delle formalità di rito è stato dichiarato in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che, ora, dovrà vagliare tutti gli elementi raccolti affinché il Giudice venga posto nelle condizioni di decidere circa le reali responsabilità penali dell’arrestato.

Ora in onda:
________________
Articolo precedente“Misteri in galleria – Animazioni per giovani esploratori” al Castello di Spezzano
Articolo successivoBike To Work, a Maranello il progetto prosegue anche quest’anno