Home Modena Dal Comune di Modena 20 borse di studio per corsi di “Talentho”

Dal Comune di Modena 20 borse di studio per corsi di “Talentho”

Le opportunità per adolescenti da 13 a 18 anni per studiare musica, danza e teatro

Nei prossimi mesi 20 giovani modenesi con minori disponibilità economiche potranno partecipare in maniera agevolata ai corsi di musica, danza e teatro di Talentho, la scuola d’arte di piazza Liberazione. È stata rinnovata anche per il 2022, infatti, la convenzione tra il Comune e l’istituto con cui viene messo a disposizione un “pacchetto” di borse di studio annuali per accedere alle attività didattiche e formative della scuola usufruendo, quindi, di un significativo abbattimento dei costi di iscrizione. Online sono pubblicati i documenti per richiedere il beneficio previsto per gli adolescenti interessati all’opportunità, che saranno valutati pure sulla base di un criterio motivazionale come previsto dall’intesa stipulata dall’Amministrazione comunale e la scuola d’arte (www.talentho.it/borse-di-studio-2021-2022.html).

“Lavoriamo per allargare e ampliare le possibilità di formazione, opportunità e partecipazione culturale: l’arte e la cultura per tutti e tutte”, commenta l’assessore a Cultura e Politiche giovanili Andrea Bortolamasi. La cultura rappresenta, dunque, “uno strumento di welfare, per una comunità che vuole includere e ridurre le diseguaglianze”.

Le borse di studio riguardano, in particolare, i percorsi riservati ai ragazzi da 13 a 18 anni. Le lezioni con frequenza obbligatoria, tenute da docenti qualificati, puntano ad avviare i giovani alla formazione di base sulle varie discipline; per gli aspiranti allievi di canto è prevista un’audizione, in cui vengono accertate l’idoneità e le attitudini musicali. Le agevolazioni economiche disponibili sono scaglionate a seconda del reddito, con una percentuale di riduzione dei costi e di posti in regime agevolato (sul totale di 20) inversamente proporzionali al valore dell’attestazione Isee presentata dai candidati.

Oltre alla formazione tecnica, i laboratori della scuola d’arte offrono ai partecipanti la possibilità di esibirsi in spettacoli, rassegne, concorsi e concerti promossi da Talentho nell’ambito della programmazione artistica. Viene favorita ulteriormente, quindi, la possibilità di incontrare lungo il proprio percorso di crescita adulti in grado di promuovere relazioni significative e di sostenere e accompagnare processi di sviluppo individuale, creativo e lavorativo. Inoltre, nelle attività ordinarie è possibile trovare laboratori di teatro e danza a cui partecipano in maniera integrata ragazzi con disabilità e normodotati.

In parallelo ai corsi, che proseguono per tutto l’anno, Talentho ha avviato anche il progetto “Musica e società”, riservato a venti giovani da 11 a 17 anni, in cui vengono proposte lezioni di strumento – canto e di musica d’insieme. In questo caso la partecipazione al percorso è gratuita, subordinata a un colloquio conoscitivo e motivazionale di valutazione; obiettivo è creare un’orchestra sinfonica costituita da ragazzi delle scuole medie e superiori

Per i giovani da 14 a 21 anni che possiedono la YoungEr card della Regione Emilia-Romagna è poi previsto il laboratorio gratuito di songwriting: lo scopo è consentire ai ragazzi di sviluppare le tecniche di un autore di canzoni con particolare attenzione alla funzione dei testi in rapporto a melodia e struttura dei brani.

In programma, infine, pure il laboratorio di street dance per ragazzi e ragazze da 13 a 18 anni. In questo percorso l’hip-hop, danza prettamente di strada che anima quartieri, parchi e piazze, costituisce un modo per esprimersi secondo le proprie capacità psico-fisiche e motivazionali, favorendo anche la socializzazione, incoraggiando l’interazione e il contatto con gli spettatori e con gli altri ballerini. Il laboratorio verrà proposto anche al di fuori dagli spazi di Talentho, nei centri di aggregazione giovanile, nelle scuole e nelle Polisportive.

Approfondimenti online sul sito dell’istituto (www.talentho.it), via mail (scuola@talentho.it) e al telefono (059 285676 e 391 7230475).

Ora in onda:
________________
Articolo precedenteOspitalità per famiglie di profughi ucraini a Fiorano
Articolo successivoChiusura notturna sul Raccordo di Casalecchio