Home Cronaca Ancora controlli in zona stazione e Parco Novi Sad

Ancora controlli in zona stazione e Parco Novi Sad

Nell’ambito dell’operazione “Alto Impatto”, per la serata di ieri e fino a tarda notte, il Questore di Modena ha disposto un servizio anticrimine in città, mirato alla prevenzione e repressione dei reati in genere.

L’attività, coordinata dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ha visto il concorso della Squadra Volante, due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia con l’ausilio di un’unità cinofila della Guardia di Finanza.

I servizi hanno interessato la zona della Stazione FS in particolare sono state controllate via Piave, Via Crispi, Piazza Dante, via Mazzoni, sussessivamente anche corso Vittorio Emanuele, via Palamaglio, viale Monte Kosica, Viale Berengario e Parco Novi Sad.

Sono stati controllati anche gli avventori di alcuni esercizi pubblici ubicati nelle predette aree e   all’interno di un Bar è stata sanzionata una donna che stava consumando seduta al tavolo senza essere in possesso di green pass rafforzato. Il titolare dell’esercizio pubblico è stato anch’esso sanzionato amministrativamente per omessa verifica della certificazione prevista.

Il dispositivo di controllo ha portato all’identificazione di 34 persone di cui 6 con precedenti di polizia e 5 veicoli.

Durante un posto di controllo gli Agenti hanno fermato un’autovettura condotta da un giovane di anni 20 che si trovava alla guida del veicolo senza aver mai conseguito la patente e per questo motivo è stato sanzionato per una somma di euro 5000.

L’autovettura è stata sottoposto a fermo amministrativo.

Ora in onda:
________________
Articolo precedenteUcraina. L’Emilia-Romagna mette a disposizione 20 posti letto nei reparti di oncoematologia pediatrica delle strutture ospedaliere regionali
Articolo successivoAllegri “Dybala out per lo Spezia, Vlahovic? Deciderò domani”