Home Cronaca Quattro gatte chiuse da mesi in una gabbia, sequestrate dalle guardie zoofile...

Quattro gatte chiuse da mesi in una gabbia, sequestrate dalle guardie zoofile Oipa di Modena

Denunciato l’uomo che le deteneva. Ferrarini: «Segnalateci situazioni di degrado e maltrattamento»






Chiuse tutto il giorno in una gabbia di meno di un metro cubo, quattro giovani gatte sono state sequestrate e messe in salvo dalle guardie zoofile dell’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) di Modena. L’uomo che le deteneva da mesi in quelle condizioni in un’area rurale del Modenese è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Modena per detenzione incompatibile ai sensi dell’articolo 727, co. 2, del Codice penale.

«Siamo intervenuti a seguito di una segnalazione e ci siamo trovati di fronte a quattro gattine di circa sei mesi costrette a vivere tutto il giorno in un piccolo box all’aperto realizzato con una rete elettrosaldata in un sottoscala», racconta Sara Ferrarini, coordinatrice delle guardie zoofile dell’Oipa di Modena. «In quel momento non avevano cibo a disposizione, ma solo un piccolo tegame con dell’acqua sporca. Le povere gatte graffiavano la rete come per chiederci aiuto».

Chi le deteneva in quelle condizioni ha spiegato alle guardie Oipa che aveva deciso di tenerle lì poiché aveva paura che finissero sotto le macchine in transito nella strada vicina, come già gli era successo in passato con altri gatti. «Gli abbiamo proposto di spostare le gatte nell’appartamento, ma si è rifiutato», continua Sara Ferrarini. «Ora si trovano in un gattile pubblico e sono in buone condizioni di salute, nonostante il veterinario abbia riscontrato delle forme di raffreddamento e in una di loro anche una otoacariasi. Naturalmente ora sono curate e accudite al meglio in attesa di potere essere prese in affido».

Per segnalazioni di maltrattamento e per ulteriori informazioni sulle gattine si può contattare il Nucleo di guardie zoofile di Modena al numero 349 7706639, anche lasciando un messaggio su WhatsApp, o scrivere all’email guardiemodena@oipa.org .

Ora in onda:
________________