Home Bassa reggiana Nel parcheggio della chiesa per “spacciare” il Parmigiano rubato. Due denunce a...

Nel parcheggio della chiesa per “spacciare” il Parmigiano rubato. Due denunce a Cadelbosco Sopra






Hanno scelto il parcheggio della chiesa per la vendita di punte di Parmigiano Reggiano rubate. A scoprirlo l’altro pomeriggio una pattuglia della stazione carabinieri di Cadelbosco Sopra, che durante un servizio di controllo del territorio, transitando lungo via Matteotti, all’altezza del parcheggio antistante la chiesa, ha notato la presenza di un’autovettura con a bordo un 45enne, noto ai militari, che consegnava una grande busta nera, di quelle per la spazzatura, ad un uomo che era in piedi vicino all’auto. Insospettiti gli operanti entravano nel parcheggio per procedere al controllo, mentre colui che aveva ricevuto la busta rapidamente la riponeva nel baule della sua vettura parcheggiata nelle vicinanze. I due uomini venivano fermati e identificati in altrettanti 45enne abitanti a Cadelbosco Sopra.

Dai successivi controlli i carabinieri appuravano che all’interno della busta nera si trovavano 7 punte di parmigiano che l’uomo aveva appena acquistato dall’amico pagandole 50 euro. Le verifiche sui pezzi di formaggio, imbustati e sottovuoto, consentivano di accertare che le punte provenivano dalla Coop di Guastalla. Alla luce di quanto sopra e nella considerazione del periodo prenatalizio (momento in cui è risaputo che i supermercati sono soggetti a un maggior numero di furti, soprattutto di formaggi, salumi e altri generi alimentari d.o.p. costosi) nel sospetto dell’illecita provenienza del formaggio, i militari effettuavano i dovuti accertamenti appurando che in effetti le punte di Parmigiano (del peso di circa 6 chili per un costo di 120 euro circa) erano state rubate alla Coop di Guastalla.

Dal parcheggio della chiesa i due uomini venivano condotti in caserma e denunciati dai carabinieri di Cadelbosco Sopra con l’accusa di ricettazione in concorso. Il formaggio rinvenuto veniva quindi restituito al supermercato derubato.

 

Ora in onda:
________________