Home Cronaca Un arresto durante i controlli di Carabinieri e Polizia Locale in zona...

Un arresto durante i controlli di Carabinieri e Polizia Locale in zona Stazione a Modena






Giovedì 16 settembre i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Modena, unitamente a personale della Polizia Locale, durante uno dei tanti servizi coordinati interforze finalizzati al contrasto dei fenomeni di spaccio di sostanze stupefacenti nel centro cittadino e zone limitrofe, hanno tratto in arresto un 25enne straniero sorpreso in flagranza di spaccio di stupefacenti all’interno del Parco XXII Aprile.

Durante il servizio gli operatori hanno controllato l’area abbandonata dell’ex segheria presente al di sotto del cavalcavia Mazzoni, dove hanno identificato alcune persone. Il controllo si è esteso poi nell’adiacente parco XXII Aprile, con lo scopo di contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti in quell’area pubblica, dove verso le ore 13 è stato notato uno scambio sospetto tra due persone. Appena le forze dell’ordine hanno deciso di intervenire, uno dei due si è dato alla fuga, cercando di disfarsi di una bustina e allontanandosi in bicicletta a forte velocità. Inseguito e raggiunto ha lanciato la bicicletta contro gli operatori, danneggiando l’auto di servizio.

L’uomo è stato comunque bloccato e, grazie anche all’aiuto dell’unità cinofila del Nucleo Problematiche del Territorio della Polizia Locale con il cane antidroga Pit, è stata recuperata la busta contenente circa venti dosi tra eroina, crack e cocaina. Il giovane è stato quindi tratto in arresto per spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento e condotto alla direttissima dove l’arresto è stato convalidato e per il giovane indagato è scattato l’obbligo di presentazione alla P.G..