Home Reggio Emilia Da lunedì si potrà tornare a studiare nelle biblioteche di Reggio Emilia

Da lunedì si potrà tornare a studiare nelle biblioteche di Reggio Emilia






Da lunedì si potrà tornare a studiare nelle biblioteche di Reggio Emilia
BIBLIOTECA PANIZZI

Con l’ingresso della regione Emilia-Romagna in zona bianca, da lunedì 14 giugno le biblioteche reggiane sono pronte ad accogliere i cittadini con qualche novità. La biblioteca Panizzi e tutte le decentrate hanno riaperto da diverse settimane le porte agli utenti con la possibilità di accedere liberamente a scaffale e di sostare in biblioteca per studiare, mettendo a disposizione degli studenti diversi posti su prenotazione.

L’ingresso in zona bianca segna un nuovo punto di partenza che cautamente riaccompagna gli utenti a una fruizione sempre più libera dei servizi, con il libero accesso al catalogo e la possibilità di sostare negli spazi della biblioteca Panizzi.

Le maggiori novità riguardano l’ampliamento delle postazioni dedicate allo studio, che restano tuttavia su prenotazione per tutte le biblioteche. In Panizzi sono 15 le nuove postazioni disponibili dedicate agli studenti a partire dal 14 giugno, che sommate a quelle già disponibili in sala Sol Lewitt e nel corridoio antistante permettono ora a 50 studenti di studiare in biblioteca.

Anche la biblioteca San Pellegrino mette a disposizione 15 postazioni studio, che è possibile prenotare dal proprio spazio personale del catalogo, analogamente a quanto già avviene per la prenotazione delle postazioni studio in Panizzi.

Gli studenti possono ricominciare a studiare anche alla biblioteca Santa Croce a partire da lunedì 14 giugno. Le postazioni disponibili sono 9, tutte su prenotazione.

Inoltre, in tutte le biblioteche della città è ora possibile utilizzare i computer messi a disposizione per la ricerca a catalogo.

Resta momentaneamente sospeso il servizio di consultazione di riviste e quotidiani, per il quale si rende complesso garantire il rispetto delle norme anti-covid.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di accesso in biblioteca in zona bianca: www.bibliotecapanizzi.it