Home Bassa modenese Ciclovia del Sole, nuovo tratto Concordia-Mirandola: a gennaio via ai lavori

Ciclovia del Sole, nuovo tratto Concordia-Mirandola: a gennaio via ai lavori


Ciclovia del Sole, nuovo tratto Concordia-Mirandola: a gennaio via ai lavoriCollegare la Ciclovia del Sole nel tratto da Concordia sulla Secchia a Mirandola e realizzare l’attraversamento del centro abitato di San Felice sul Panaro, avviando i lavori all’inizio del 2022.

E’ questo l’obbiettivo della Provincia di Modena, che ha approvato all’unanimità nella seduta di Consiglio dello scorso 30 Aprile lo schema di convenzione con la Regione Emilia-Romagna e la Città metropolitana di Bologna per la progettazione e la realizzazione dei tratti ciclabili mancanti della Regione Emilia-Romagna della Ciclovia del Sole.

La convenzione assegna alla Provincia due milioni e 675mila euro per la realizzazione dei due tratti, oltre a diecimila euro di contributo alla progettazione, che dovrà essere completata entro l’autunno in modo tale da assegnare i lavori entro il 30 novembre prossimo.

«La ciclovia fa parte del grande progetto Eurovelo 7, la ciclabile che collega Capo Nord a Malta, attraverso il passaggio nel territorio modenese – sottolinea Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia di Modena – che rappresenta un progetto di grande suggestione e un’opportunità unica per la nostra provincia, in una fase in cui la mobilità sostenibile sta diventando sempre più strategica per le politiche di sviluppo e crescita dei territori».

Il progetto della Ciclovia del Sole, si sviluppa da Verona a Firenze lungo un tracciato che attraversa quattro regioni, (Toscana, Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto), sette Province (Firenze, Prato, Pistoia, Bologna, Modena, Mantova, Verona) e oltre 60 comuni e 50 stazioni ferroviarie, per una lunghezza totale nella direttrice principale di Km 392, a cui si aggiungono nel territorio dell’Emilia-Romagna oltre 70 km di tracciato principale integrativo che collega Concordia sulla Secchia a Vergato e Vignola verso l’appennino modenese, come alternativa panoramica al percorso principale, ancora non finanziati.

Lo scorso 13 Aprile è stato inaugurato il tratto emiliano di 46 chilometri, che dalla provincia di Modena arriva alle porte di Bologna attraversando otto comuni, Mirandola, San Felice sul Panaro, Camposanto, Crevalcore, Sant’Agata Bolognese, San Giovanni in Persiceto, Sala Bolognese e Anzola dell’Emilia.