Home Modena Giovedì 8 aprile su Google Meet la presentazione del Corso di Dottorato...

Giovedì 8 aprile su Google Meet la presentazione del Corso di Dottorato in Scienze Umanistiche

Il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali di Unimore presenta, con il supporto della Fondazione Marco Biagi, il Corso di Dottorato in Scienze Umanistiche, coordinato dalla Professoressa Marina Bondi, in un evento online che si terrà, sulla piattaforma Google Meet (al link meet.google.com/dqi-tiiq-mtj), giovedì 8 aprile alle ore 17.00.

Il Dottorato in Scienze Umanistiche, articolato in quattro curricula (studi linguistico-letterari; studi storico-filosofico e sociali; teorie e metodi dell’educazione interculturale; digital humanities e comunicazione digitale), mira a formare ricercatori e ricercatrici qualificati/e nelle aree di analisi linguistica, della teoria della narrazione, della storia contemporanea, della comunicazione interculturale, della didattica e degli studi sull’apprendimento.

Ai dottori e alle dottoresse di ricerca in Scienze Umanistiche si aprono numerosi sbocchi professionali tra cui: l’inserimento in attività culturali e sociali, pubbliche e private, in Italia e all’estero, nell’ambito della ricerca accademica, nel settore della scuola, dell’editoria, della comunicazione pubblica e d’impresa, della gestione dei circuiti museali.

L’iniziativa Dottorato in Scienze Umanistiche: un ponte tra imprenditoria sociale e territorio, introdotta dal Direttore del Dipartimenti di Studi Linguisti e Culturali, Prof. Lorenzo Bertucelli, prevede la presentazione del Corso di dottorato, dei suoi obiettivi e degli sbocchi professionali a cura della coordinatrice, Prof.ssa Marina Bondi.

Seguirà l’intervento della dott.ssa Eleonora Costantini, assegnista di ricerca Unimore, che, muovendo dai più recenti interventi di riforma del Terzo Settore, proporrà una riflessione intorno all’impresa sociale come vettore nei processi locali di innovazione sociale.

La parte centrale della iniziativa darà spazio ad alcune esperienze di collaborazione con il Corso di Dottorato attraverso le testimonianze di due rappresentanti di Cooperative che hanno sostenuto il dottorato, di una dottoranda e di un dottore di ricerca che lo hanno frequentato: Francesca Cavallini, Presidente e fondatrice di Tice, Silvia Iacomini, dottoranda Unimore, Anna Colombini, Presidente della Cooperativa Sociale Pangea e Alessandro D’Antone Ricercatore Unimore in Pedagogia generale e sociale.

A chiudere l’appuntamento saranno gli interventi della Dott.ssa Raffaella Di Toma dell’ufficio Offerta formativa e della Dott.ssa Marilena Ravetto dell’ufficio Orientamento al lavoro e placement, entrambe di Unimore, per illustrare le caratteristiche del dottorato industriale e in alto apprendistato.

“Il Corso di dottorato in Scienze Umanistiche – spiega la prof.ssa Marina Bondi vanta numerose esperienze di collaborazione con il mondo delle cooperative sociali del nostro territorio che hanno finanziato borse di dottorato e avviato posti di dottorato in alto apprendistato per far fronte al fabbisogno di competenze, interne e per inserire figure altamente specializzate, ma anche per valorizzare e fidelizzare personale strutturato”.

 

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa: fmb.segreteriaeventi@unimore.it