Home Carpi Domani anche a Carpi riaprono asili-nido e scuole comunali d’infanzia

Domani anche a Carpi riaprono asili-nido e scuole comunali d’infanzia


Domani, mercoledì 7 Aprile, come da decreto governativo riapriranno tutti gli asili-nido e e le scuole comunali d’infanzia.

In alcune di queste i bambini potranno godere di nuovi arredi esterni donati da privati: infatti, nella “ZigoZago” di via Benassi sono stati da poco installati un pergolato con sotto tavolo e panche, donati dalla Garc Spa. « Il merito di questa iniziativa – spiega il Presidente Claudio Saraceni – va all’azienda e a tutta la Garc, che ha subito deciso di aderire all’iniziativa e ha devoluto una parte del “regalo di Natale” ricevuto quest’anno destinandolo alla realizzazione del pergolato. Garc ha in questo modo rinnovato il suo impegno a favore del benessere dei più piccoli che è al centro delle sue attività sociali».

Commenta Davide Dalle Ave, Assessore alla Scuola: « L’Amministrazione comunale ringrazia la ditta Garc, che si dimostra ancora una volta sensibile ed attenta alle esigenze del territorio, in particolare in questo difficile periodo legato alla diffusione del virus Covid-19. Fare una donazione alle scuole d’infanzia carpigiane significa investire sulla crescita e sulla formazione dei più piccoli e valorizzare la generazione che forse più di altre è stata penalizzata dai lockdown, avendo dovuto a più riprese interrompere forzatamente la frequentazione dei servizi scolastici. Non solo, continuare ad offrire scuole di qualità e metodi educativi sempre aggiornati e all’avanguardia significa andare incontro alle esigenze delle famiglie, valorizzare le potenzialità dei nostri ragazzi, rafforzare il nostro sistema educativo e perseguire l’idea di potenziamento della scuola come tratto distintivo di una intera comunità. Fare tutto questo insieme a cittadini ed imprese è sicuramente un motivo di orgoglio e di solidità per tutto il territorio carpigiano».

Nelle scorse settimane inoltre, come annunciato, erano stati montati arredi da giardino donati da BPM alle scuole d’infanzia “Pegaso”, “Arcobaleno”, “Le Chiocciole” e “Melarancia”: panche e tavoli in legno che, che come quelli arrivato dalla Garc, permettono ai bambini e alle bambine di giocare, “lavorare” e pranzare in giardino come se fosse un’aula all’aperto.