Home Appennino Bolognese Il treno Rock correrà anche fra Bologna e Porretta Terme

Il treno Rock correrà anche fra Bologna e Porretta Terme

Il nuovo convoglio doppio piano di Trenitalia Tper ha infatti ottenuto dal gestore dell’infrastruttura l’attestato di circolabilità sui binari della linea Porrettana.

L’entrata in servizio ufficiale coinciderà con la partenza dalla stazione centrale del Regionale delle 12.04 di sabato 30 gennaio. A bordo salirà anche l’assessore regionale alle Infrastrutture Andrea Corsini.

Saranno poi 12, ogni giorno, le corse effettuate con il nuovo convoglio: dieci fra Bologna e Porretta (e viceversa) e due fra Bologna e Marzabotto (e viceversa), fra cui quelle delle 6.40 e delle 7.18 da Porretta verso il capoluogo emiliano, particolarmente utilizzate dai pendolari della linea.

Con l’entrata in servizio del Rock si completa il rinnovo della flotta anche sulla linea Porrettana, dove tutte le 58 corse giornaliere saranno effettuate con convogli nuovi: Rock, Pop ed ETR 350.

Il nuovo treno può ospitare fino a 888 persone (444 in questo periodo di emergenza sanitaria), è attrezzato per il viaggio di persone a ridotta mobilità e offre spazi riservati al trasporto delle biciclette con possibilità di ricarica di quelle elettriche. Un sistema di videocamere a circuito chiuso garantisce maggiore sicurezza e ampi monitor consentono una più efficace informazione ai passeggeri. Il treno permette una riduzione del 30% dei consumi energetici rispetto ai modelli precedenti ed è riciclabile fino al 97%.

Sono complessivamente 86 – 39 Rock e 47 Pop – i nuovi treni acquistati da Trenitalia Tper e la cui consegna si è conclusa a dicembre dello scorso anno, conferendo alla flotta regionale dell’Emilia-Romagna il primato di flotta più giovane d’Italia. Il rinnovamento è stato reso possibile dall’aggiudicazione della gara europea per il trasporto ferroviario regionale dell’Emilia – Romagna – della durata di 15 anni (rinnovabili per altri 7,5) alla nuova società di trasporto (70% Trenitalia – Gruppo FS Italiane e 30% Tper) che ha potuto così investire oltre 600 milioni di euro nel miglioramento del servizio.

Oggi 594 delle 616 corse giornaliere di Trenitalia Tper su rete RFI sono effettuate da convogli nuovi. Un rinnovo che interesserà sempre di più anche i 266 collegamenti su rete FER e su rete mista (FER+RFI), 132 dei quali già effettuati con i moderni ETR 350. Anche su quelle linee Trenitalia Tper sta procedendo con le necessarie autorizzazioni e con la formazione del personale per il debutto dei Rock e Pop.

Trenitalia Tper, che il primo gennaio ha compiuto un anno, ha già acquistato altri quattro Rock da oltre 700 posti a sedere, che saranno consegnati nel corso del 2022.