Home Sport Il centro nuoto di Vignola è aperto al pubblico

Il centro nuoto di Vignola è aperto al pubblico





Il centro nuoto di Vignola è aperto al pubblico. L’impianto, rinnovato negli spazi di ingresso e negli spogliatoi, è accessibile tutti i giorni dalle 9,30 alle 19,30.

Per entrare non serve prenotare, ma solo presentarsi all’ingresso con la tessera sanitaria che viene utilizzata unicamente per la scansione del codice fiscale per la tracciabilità delle presenze.

Grazie alle modifiche dell’ultimo decreto che ha modificato le affluenze, il limite di presenze è fissato a 150 persone all’interno della vasca olimpionica e a 60 persone nella vasca media e nella tonda, numeri che non si discostano di molto dalla frequenza ordinaria delle vasche. Diverse sono inoltre le centinaia di persone che possono accedere al centro nuoto all’interno del parco di 22.000 metri quadrati.

Per entrare nella vasche è inoltre obbligatorio l’uso della cuffia. Per il resto, valgono le regole che ci sono ovunque sul distanziamento personale. I lettini sono sanificati ogni volta che vengono consegnati e non c’è l’obbligo di mascherina all’interno del parco.

Oltre al pubblico individuale sono ripresi anche i corsi di nuoto per bambini al mattino, il campus (centro estivo) al pomeriggio, le attività di nuoto agonistico e nuoto master, oltre alle lezioni di acquagym alla sera. Anche la palestra – Area Fitness – ha ripreso le proprie attività aumentando i propri spazi con la terrazza estiva.

Nelle serate dal giovedì alla domenica è aperto anche lo Stones Cafè, per ora solo come bar e piccola ristorazione.

Appena le regioni daranno il via agli sport di contatto, verranno riaperti anche i campi da beach volley e calcetto.