Home Appuntamenti Parte il 1° luglio a Soliera un’estate extra-large di appuntamenti

Parte il 1° luglio a Soliera un’estate extra-large di appuntamenti





L’Estate di Soliera prenderà il via mercoledì 1° luglio in piazza Lusvardi con il concerto dei talentuosi Flexus, per proseguire fino al 6 agosto con una programmazione decisamente extra-large. La Fondazione Campori e l’amministrazione comunale, di concerto con le realtà associative e culturali del territorio, hanno lavorato in queste settimane per offrire un corposo cartellone di appuntamenti di qualità, rivolto a tutte le generazioni, dai più piccoli agli anziani, in un’area facilmente accessibile: un’estate nel segno della responsabilità e del senso di comunità che i solieresi hanno dimostrato nei mesi più drammatici  dell’emergenza sanitaria.

L’ingresso agli eventi in piazza sarà gratuito, ma in linea con le disposizioni regionali, sarà obbligatorio prenotarsi andando sul nuovo sito internet della Fondazione Campori.

Il numero di posti sarà limitato e le prenotazioni eviteranno assembramenti, nel rispetto delle regole per la prevenzione del Covid-19.

Dopo l’apertura del 1° luglio con il live della band carpigiana Flexus (foto), con inizio alle ore 21.30, a partire da giovedì 2 luglio (sempre alle 21.30) la piazza si trasformerà in una grande arena cinematografica sotto le stelle. D’eccezione il primo titolo: “Antropocene. L’epoca umana”, ovvero il docufilm canadese, pluripremiato nel mondo, che riflette – con immagini straordinarie – sul presente e sul futuro del nostro pianeta. Una pellicola che Soliera avrebbe già voluto proiettare a inizio marzo, per la giornata ‘M’illumino di meno’, poi saltata a causa del lockdown, e che ora viene recuperata.

La rassegna del cinema in piazza contiene ben 16 titoli, dalle commedie italiane “Genitori quasi perfetti”, “Bangla”, “Le invisibili” ai bellissimi “La donna elettrica” (Premio Lux Europa, il 9 luglio) e “Museo. Folle rapina a Città del Messico” (Orso d’argento a Berlino, il 6 agosto), compresi i titoli del cinefamily (“Zanna bianca”, “Abel, il figlio del vento”, “Monster family”, “Ploi”).

Diversi gli spettacoli in programma: “Racconti sotto il mare” da Stefano Benni (7 luglio), “Libero zoo” di Gek Tessaro (14 luglio), “La storia di Cyrano” con Andrea Santospago (31 luglio) e il divertente “Sonata per tubi” con il duo Nando e Maila, manche gli appuntamenti rivolti ai bimbi, con le letture a cura di Sassolini.

Quanto alla musica dal vivo, da segnalare il concerto di Canarie il 17 luglio, nell’ambito della Festa estiva del Racconto, e “L’Italia per il cinema” il 24 luglio, quest’ultimo evento a cura di Artinscena.

Per prenotare uno o più posti, si può anche telefonare allo 059.568580.

Ristorazione e gustosa enogastronomia troveranno posto all’interno del Parco della Resistenza (via Arginetto), mentre un’ulteriore importante tranche estiva avrà luogo negli spazi all’aperto di Habitat (via Berlinguer 201), per una programmazione curata dalle associazioni del territorio.