Home Fiorano A gara i lavori per la realizzazione del campo sintetico di Ubersetto

A gara i lavori per la realizzazione del campo sintetico di Ubersetto





Dopo avere ottenuto il parere favorevole della LND (Lega Nazionale Dilettanti), il Comune di Fiorano Modenese è pronto per mettere a gara i lavori per la realizzazione del campo sintetico nella frazione di Ubersetto. Un progetto che vede la luce, dopo mesi di lavoro da parte degli uffici tecnici comunali e dei progettisti, i quali hanno dovuto fare i conti anche con l’emergenza sanitaria che ha rallentato l’iter di progettazione.

Il progetto prevede l’ampliamento dell’attuale perimetro, operazione difficoltosa a causa dei dislivelli e vincoli esistenti, per arrivare ad avere un campo di gioco di lungo 98 metri e largo 49 metri, conforme per le partite fino alla 1°Categoria. Altro elemento di complessità del progetto riguarda la messa a norma dell’illuminazione, con la realizzazione di torri faro in sostituzione dei pali esistenti, che non garantiscono l’illuminazione minima media sul campo da gioco. Per questo intervento è stata necessaria la redazione di una perizia geologica-sismica e l’autorizzazione dell’Ufficio sismico dell’Unione dei Comuni del distretto ceramico.

L’Amministrazione comunale ha deciso di investire nella frazione di Ubersetto, proseguendo il percorso di riqualificazione che sta interessando, ormai da anni, questa frazione. Il progetto del campo di gioco ha subìto diverse modifiche rispetto a quello inziale, al fine di soddisfare tutte le richieste dalla Lega Nazionale Dilettanti, per avere un risultato finale di ottimo livello. Questo ha comportato un aumento della spesa di investimento prevista, per realizzare l’intera opera saranno necessari circa 600.000 euro.

“Nonostante le complicazioni riscontrate nella progettazione del campo e nonostante la pandemia che ha avuto chiaramente ricadute anche sui comuni e sugli altri enti coinvolti” – commenta l’assessore allo sport del Comune, Monica Lusetti “siamo soddisfatti di aver lavorato su un progetto di qualità, cercando di non rinunciare a soluzioni ottimali solo perché complesse. Sono sicura che l’attesa sarà ampiamente ripagata ad opera conclusa e tutta la comunità di Ubersetto, e non solo, potrà usufruire di un campo sintetico nuovo e adeguato alle esigenze di una società che vuole crescere.