Home Bologna Diego Frabetti in concerto martedì al Bologna Jazz Festival

Diego Frabetti in concerto martedì al Bologna Jazz Festival

Il trombettista Diego Frabetti è di casa alla Cantina Bentivoglio. Un’affinità di ormai lunga data che viene premiata con l’invito da protagonista per una serata del Bologna Jazz Festival: martedì 12 novembre alle ore 21:30, alla Bentivoglio appunto. Frabetti si presenterà con una formazione tagliata su misura per le grandi occasioni: il suo progetto “Interno 41”, eseguito con un sestetto in cui spicca il pianista afroamericano Danny Grisset, oltre a Barend Middelhoff al sax tenore, Davide Brillante alla chitarra, Stafano Senni al contrabbasso e Nicola Angelucci alla batteria.

Il Bologna Jazz Festival è organizzato dall’Associazione Bologna in Musica con il contributo di Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Bologna Città della Musica UNESCO, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Carisbo, Gruppo Unipol, TPER, Città Metropolitana di Bologna e del main partner Gruppo Hera.

“Interno 41” raccoglie tutta la storia personale, gli ascolti, gli incontri del trombettista bolognese Diego Frabetti attraverso brani originali originariamente pensati in forma di suite e successivamente resi autonomi. La musica mette perfettamente a fuoco le radici musicali di Frabetti, ben salde nella tradizione hard bop.

Nato a Bologna nel 1976, diplomato presso il Conservatorio G. B. Martini della stessa città Bologna nel 1995, nel 1998 Frabetti vince una borsa di studio per Siena Jazz Winter, dove segue i seminari di Marco Tamburini, Stefano Battaglia, Stefano Zenni. La formazione jazzistica prosegue quindi con Franco D’Andrea, Tamburini, Tom Kirkpatrick, Eddie Henderson.

Inizia la sua attività professionale in ambito classico nel 1995 (Orchestra da Camera di Bologna, Orchestra del Teatro Comunale di Bologna…) mentre in ambito jazzistico entra nei ranghi della Reunion Big Band di Marco Tamburini e Piero Odorici, della Jazz Art Orchestra di Faenza, del Mop’s Quintet, della DAMS Jazz Orchestra di Teo Ciavarella, della Big Band del Conservatorio di Bologna.

Guida poi proprie formazioni, collaborando occasionalmente con star come Andrea Bocelli e Lorenzo Jovanotti e più frequentemente con nomi importanti del jazz: Paolo Fresu, Roberto Rossi, Tino Tracanna, Gianluigi Trovesi, Renato Chicco, Hengel Gualdi…

Informazioni e prenotazioni Cantina Bentivoglio: via Mascarella 4/b, Bologna. tel.: 051 265416 www.cantinabentivoglio.it

Si consiglia la prenotazione. Rivolgersi direttamente al locale.