Home Politica Il Gruppo Consigliare PD Sassuolo in merito alla riapertura del Teatro Carani

Il Gruppo Consigliare PD Sassuolo in merito alla riapertura del Teatro Carani

“La notizia che si sono finalmente concluse le trattative per l’acquisto del Teatro Carani da parte della cordata guidata da Luca Mussini ci rallegra moltissimo. Da quando il Teatro, a causa delle ben note vicende, è stato chiuso per ordine del prefetto tutta la città ha accusato il colpo, perchè  questo edificio, oltre all’importante funzione di contenitore culturale, è da sempre stato uno dei luoghi simbolo della socialità sassolese”. Così il Gruppo Consigliare PD Sassuolo.

“Abbiamo fatto diversi tentativi, come si ricorderà, per arrivare a un accordo con la proprietà, tentativi vincolati dal fatto che l’acquisto dell’immobile stesso per la Pubblica Amministrazione era impossibile – prosegue la nota – Il percorso  individuato e perseguito dal sindaco Pistoni, cioè sollecitare una cordata di imprenditori privati che si addossassero le spese per l’acquisto e la ristrutturazione, è stato lungo e irto di difficoltà; ora, con enorme soddisfazione di tutti, dei cittadini, degli ex amministratori e dell’attuale amministrazione, è arrivato allo step finale. Non bastano le parole per ringraziare quegli imprenditori, Luca Mussini, Claudia Borelli e tutta la famiglia,  che hanno sempre creduto in questo progetto e hanno condotto trattative delicate, con discrezione e tatto, senza lasciarsi distrarre dalle polemiche e dai rumors che spesso venivano sollevati ad arte”.

“Come tutti i sassolesi, non vediamo l’ora che il teatro possa riaprire in tutto il suo splendore, dopo i lavori per la ristrutturazione e la messa in sicurezza. Ci auguriamo che l’Amministrazione sappia contribuire con una programmazione culturale degna della bellezza e dell’importanza di questo luogo”.

(Gruppo Consigliare PD Sassuolo)