Home Economia Più di cento giovani a M@D –Marathon

Più di cento giovani a M@D –Marathon

Più di cento giovani tra i 18 e i 35 anni, i cosiddetti Millenials, hanno partecipato a M@D –Marathon, l’iniziativa incentrata su Lavoro, Impresa e Futuro, organizzata da Stars & Cows il 18 e 19 ottobre nel cuore del Distretto ceramico.

“Siamo molto contenti di questa iniziativa la cui finalità è quella di attrarre e trattenere talenti innovativi nel distretto ceramico, per garantire la sua capacità competitiva futura” – ha detto Francesco Tosi, Sindaco di Fiorano Modenese e presidente di turno dell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico aprendo i lavori.

L’Hackathon – ossia la Competizione tra Talenti sui temi dell’innovazione, sostenibilità e economia circolare – è stato vinto dalla squadra composta da Andrea De Carlo, Emi Paolo Palma, Michael Testa e Youssef Oursana con un progetto su “Comunicazione del prodotto ceramico sostenibile e generazione Zeta”, che si è aggiudicata l’utilizzo per sei mesi di un ufficio (già arredato e all inclusive) presso il Coworking di S&C a Fiorano Modenese. A tutti i partecipanti è stata offerta una Membership Card per l’accesso gratuito agli spazi del Coworking per un mese.

“I giovani si sono messi alla prova alla ricerca di soluzioni originali con grande impegno ed entusiasmo, hanno dovuto preparare ed esporre il loro progetto in tempi molto serrati e questa esperienza, oltre ad essere utile per loro, è stata stimolante anche per noi” ha sottolineato Andrea Serri di Confindustria Ceramica, che insieme a Federchimica Ceramicolor ha indicato i temi delle sfide. Tutti i Team, avevano a disposizione dei “mentor” che li hanno aiutati a sviluppare l‘idea progettuale. Al termine della competizione una giuria di esperti (Marco Baracchi CRIT, Vittoria San Pietro Emil Banca, Andrea Serri Confindustria Ceramica, Angelo Lami Federchimica Ceramicolor, Francesco Po Lapam, Carlo Piccinini Confcooperative, Silvano Bertini Regione Emilia Romagna, Giulio Mengoli Stars & Cows, Tiziano Bursi UNIMORE, Maria Chiara Bignozzi Centro Ceramico, Valentina Bergamaschi Reseau Entreprendre Emilia Romagna) ha selezionato i vincitori.

“Oltre all’Hackathon – ha precisato Marcella Gubitosa CEO e co-founder di S&C – abbiamo offerto ai partecipanti l’opportunità di immergersi in un percorso esperienziale con strumenti concreti molto innovativi ed efficaci per orientarsi nel mondo del lavoro, del fare impresa e dell’autoimprenditorialità, che i giovani hanno mostrato di appezzare particolarmente”. Il palinsesto proposto ha compreso: workshop di Job Design per progettare il proprio percorso professionale, workshop di Job Speed Date con simulazioni di colloqui di lavoro con HR di imprese e organizzazioni partner, workshop di Business Model Canvas per mettere a fuoco la propria idea d’impresa e poi sessioni di mentoring one to one con i Senior di Stars&Cows – Ex manager d’impresa appassionati di trasferimento generazionale- visite ai processi produttivi di imprese del mondo ceramico e anche una Lectio del Prof. Tiziano Bursi di UNIMORE, sulla storia e le caratteristiche del distretto ceramico e le sfide all’orizzonte.

Matteo Corti, uno dei giovani che hanno partecipato all’iniziativa, ha detto in chiusura dei lavori: “L’evento che avete organizzato è stato molto costruttivo e utile, permette ai ragazzi di arrivare più preparati nel mondo del lavoro. Grazie per avermi dedicato del tempo nel ragionare e discutere i miei possibili percorsi futuri”.

Da segnalare che gli incontri di mentoring con i Senior continueranno per tutto l’autunno-inverno-primavera, presso gli spazi del Coworking di Stars&Cows a Fiorano Modenese, via della stazione 41 (per info www.starsandcows.com).