Home Modena Sabato alla scuola Ferraris di Modena torna il ciclo dedicato a genitori...

Sabato alla scuola Ferraris di Modena torna il ciclo dedicato a genitori di figli adolescenti e preadolescenti

L’adolescenza come età dell’Oro? Preziosa come l’oro sicuramente, ma il passaggio all’autonomia e al rapporto personale con il mondo esterno è anche una fase delicata dove le difficoltà si possono esprimere in modo drammatico anche con il linguaggio del corpo e dell’alimentazione.

Queste tematiche sono al centro del secondo appuntamento del ciclo “Adolescenti e genitori tra dialogo e ascolto: relazioni, solitudine, corpo, social, legalità”, promosso dalla Rete di prevenzione per la promozione del benessere in adolescenza, coordinata dal Servizio sociale territoriale del Comune, nell’ambito del Progetto Adolescenza che intende promuovere il benessere in adolescenza, anche attraverso gli sportelli scolastici e iniziative rivolte ai giovani, individuare i possibili rischi e fornire agli adulti strumenti conoscitivi.

“L’adolescenza come età dell’Oro? Vulnerabilità e risorse del corpo e della mente. Il fenomeno dell’autolesionismo. Aspetti fisiologici dell’adolescenza” è l’incontro , rivolto appunto ai genitori, in programma sabato 19 ottobre alla scuola Ferraris di via Divisione Acqui 160, dalle 9.30 alle 12.30.

Dante Zini, responsabile della Struttura di Medicina Interna Indirizzo Disturbi del Comportamento Alimentare dell’Ospedale di Baggiovara e presidente di Sisdca Società Italiana Studi Disturbi del Comportamento Alimentare-Obesità, spiegherà gli Aspetti fisiologici dell’adolescenza.

La psicologa psicoterapeuta Laura Tieghi illustrerà emozioni e relazioni tipiche dell’adolescenza che segue un itinerario naturale, mentre la collega Valentina Fasoli parlerà della sofferenza sul corpo e del fenomeno dell’autolesionismo quali segni di un’adolescenza che segue un itinerario critico.

L’obiettivo della mattinata è sensibilizzare sul problema dei disturbi alimentari, insegnando ai genitori come riconoscerne i primi segnali e cercando un coinvolgimento attivo dei familiari anche attraverso la testimonianza di un genitore dell’associazione Fanep, Famiglie Disturbi del comportamento alimentare.

“Adolescenti e genitori tra dialogo e ascolto: relazioni, solitudine, corpo, social, legalità” continuerà, sempre presso la scuola Ferraris nelle mattinate di sabato 23 e 30 novembre, 25 gennaio, 29 febbraio e 7 marzo. Gli ingressi sono tutti a partecipazione libera e gratuita.