Home Appennino Reggiano Il Grand Tour Emil Banca “Il cuore nel territorio” fa tappa sull’appennino...

Il Grand Tour Emil Banca “Il cuore nel territorio” fa tappa sull’appennino Reggiano

L’ultimo appuntamento dell’edizione 2019 del Grand Tour Emil Banca – Il cuore nel territorio fa tappa sull’appennino Reggiano il prossimo 13 ottobre, con 12 attività distribuite su sei comuni del territorio.

Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le età, dalle visite guidate fra la storia di questo pezzetto di Italia così ricco di tradizione, ai laboratori per bambini, fino alle escursioni naturalistiche alla scoperta degli angoli più nascosti. Ancora una volta il Grand Tour Emil Banca ci conduce per mano fra natura, storia, cultura ed eccellenze imprenditoriali.

A Canossa, si potranno visitare l’omonimo castello e il castello di Rossena, due tra le più affascinanti rocche medievali di tutto l’Appennino reggiano. Il Castello di Carpineti per l’occasione sarà animato da figuranti in abiti del tempo.

Nuovamente in programma le immancabili escursioni alla Pietra di Bismantova, ma la proposta di Castelnovo ne’ Monti sarà ulteriormente arricchita da tappe golose ai caseifici delle vicinanze, così come a Cavola di Toano, scoprendo l’oro reggiano: il Parmigiano. Il parco avventura Cerwood di Cervarezza Terme propone un laboratorio immerso nella natura per i più piccoli. Un esclusivo percorso ci porterà poi alla scoperta di Corneto, Toano e Cavola, territori che custodiscono i tesori come i capolavori dei Ceccati e una delle più belle Pievi dell’Appennino reggiano.

Merita una menzione la comunità di Sologno e la sua originale sagra Sologno Raglia, quinta edizione della grande festa dell’asino che ha dato origine alla razza reggiana in occasione della quale sarà organizzata una passeggiata alla scoperta dei castagneti e un pranzo con i prodotti tipici locali nella piazza centrale del paese.

Il programma prosegue a Villa Minozzo con una visita alla Mostra dei Presepi nella frazione di Gazzano e con un tour guidato tra Pieve e Rocca oltre a inedite rappresentazioni di cantori al Museo del Maggio.

Ad arricchire ulteriormente il programma, ci penseranno le Cooperative di Comunità I Briganti di Cerreto e Valli di Cavalieri che con i loro valori di solidarietà, amore per la montagna e condivisione rappresentano un unicum di accoglienza assolutamente da visitare e conoscere.

Le attività, le visite guidate e i laboratori (alcuni gratuiti altri a prezzi convenzionati) sono aperti a tutti fino esaurimento posti. Il programma è online sul sito www.emilbancatour.it