Home Sassuolo Trattamenti adulticidi obbligatori contro il proliferare della zanzara comune e della zanzara...

Trattamenti adulticidi obbligatori contro il proliferare della zanzara comune e della zanzara tigre

Trattamenti adulticidi obbligatori contro il proliferare della zanzara comune e della zanzara tigre.

Lo stabilisce l’ordinanza a firma del Sindaco n°115 del 12 agosto che recepisce le indicazioni della Regione disponendo l’adozione “di interventi straordinari preventivi al fine del contenimento della diffusione di culex pipiens (zanzara comune) vettore del virus Wst Nile Disease”.

L’obbligo di trattamenti adulticidi è rivolto a tutti i soggetti che, a qualsiasi titolo, organizzano manifestazioni che comportino la presenza di molte persone (superiore a 200) nelle ore serali e notturne; a tutti i titolari di strutture socio-sanitarie e socio – assistenziali private, ivi comprese case di riposo ove siano presenti spazi verdi fruibili.

L’Amministrazione comunale ha già provveduto, nella mattinata di venerdì 9 agosto, ad effettuare il trattamento all’interno del parco Vistarino dove è in corso di svolgimento il “Cinema sotto le stelle” e, in questi giorni, effettuerà ulteriori tratatmenti nelle zone in cui sono previste feste o appuntamenti.

Una nota dell’AUSL e della Regione Emilia Romagna, infatti, hanno comunicato il riscontro di positività in zanzare catturate in trappole della rete di monitoraggio; in detta comunicazione, viene richiesto ai comuni della provincia di Modena con particolare riferimento ai comuni il cui territorio si estende nelle zone di pianura e/o in quelle pedecollinari quanto di seguito elencato:

1)   continuare ad attuare rigorosamente gli interventi di lotta antinavale di competenza dei Comuni e intensificare le attività di controllo e sostegno alle attività effettuate dai privati;

2)      effettuare interventi straordinari preventivi adulticidi qualora sia in programma una manifestazione che comporti il ritrovo di molte persone nelle ore serali in aree all’aperto;

3)      sensibilizzare i proprietari di equidi a vaccinare gli animali di proprietà.

Naturalmente l’intervento viene eseguito dal Comune per manifestazioni organizzate dal comune stesso, o nel caso vengano eseguiti eventi in aree verdi di proprietà comunale.

Per eventi privati, invece, è il titolare che deve eseguire l’intervento dandone preventiva comunicazione al Comune ed al Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda Usl di Modena.