» Economia - Modena

Per le edicole di Modena Tosap dimezzata dal 2020

Per una quarantina di edicole modenesi nel 2020 si dimezzerà la Tosap, la tassa comunale sull’occupazione dello spazio pubblico, con un risparmio per ogni edicolante che, a seconda della zona della città e delle dimensioni delle strutture, potrà variare tra i 250 e i quasi 900 euro all’anno. Lo ha stabilito la giunta comunale approvando oggi, giovedì 23 maggio, la delibera che ridefinisce le tariffe per i punti vendita dei giornali, con una riduzione del 50 per cento dal prossimo anno per le occupazioni permanenti.

Le nuove tariffe della Tosap prevedono una spesa di 24,79 euro all’anno per metro quadro (considerando sia le strutture che gli espositori) nella prima categoria, quella del centro storico; di 20,14 euro per la seconda categoria relativa all’area urbana; di 7,44 euro per la terza categoria (il forese e le frazioni). Il minor gettito per il Comune nel 2020 sarà di circa 17 mila euro.

Sulla base dell’attuale situazione beneficeranno dello sconto 38 edicole, con un risparmio medio di 450 euro. In realtà il risparmio effettivo per le strutture più grandi e nelle zone centrali sarà circa del doppio, più basso per le edicole di dimensioni minori o collocate nelle frazioni.

L’iniziativa si inserisce nel percorso avviato a livello nazionale con il protocollo d’intesa siglato nei mesi scorsi dall’Anci e dalle organizzazioni sindacali degli edicolanti che prevede che i Comuni promuovano la funzione delle edicole come “centro servizi al cittadino”. A Modena questo già avviene sulla base della convenzione tra Comune e Sinagi (Sindacato nazionale giornalai d’Italia) per fornire servivi anagrafici nelle rivendite dei giornali, con il rilascio numerosi certificati, grazie ai collegamenti protetti in rete coi Servizi demografici comunali. Durante il Motor Valley Fest, inoltre, le edicole sono diventate anche un punto di riferimento informativo per i turisti.

Nella delibera che dimezza la Tosap si sottolinea il ruolo delle edicole come punti di riferimento sul territorio funzionali alla tutela della libera diffusione del pensiero attraverso la stampa e alla promozione del pluralismo e del diritto all’informazione.

La collaborazione con le edicole è contemplata dalla legge 96 del 21 giugno 2017, che prevede che “i punti vendita della stampa quotidiana e periodica esclusivi, possono svolgere l’intermediazione di servizi a valore aggiunto, a favore delle amministrazioni territoriali, fermi restando gli eventuali vincoli autorizzativi previsti, per tali attività e servizi ulteriori, dalla normativa vigente”.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2019 · RSS PAGINA DI CARPI · RSS ·
• 12 query in 3,801 secondi •