Home Modena “Tutti uguali, tutti diversi”, a Modena la prima festa dedicata a sport...

“Tutti uguali, tutti diversi”, a Modena la prima festa dedicata a sport e disabilità

E’ in programma domenica 12 maggio 2019, a Modena la prima edizione di “Tutti uguali, tutti diversi”, una manifestazione promossa da Pregnolato Eventi insieme a Coldiretti Modena, Ness1 Escluso e Azienda Agricola Villa Forni, con il patrocinio del Comune di Modena, del Comitato Paralimpico Italiano dell’Emilia Romagna e del CONI Comitato Regionale Emilia Romagna, per far conoscere al grande pubblico il valore dello sport per le persone affette da disabilità.

Durante tutto il giorno in piazza Roma saranno allestite, a cura di diverse associazioni modenesi, aree dedicate alle diverse discipline sportive dove si svolgeranno dimostrazioni e tornei di para-atleti.

Il ricco programma prevede le seguenti attività:

  • dalle 10,00 alle 11,00        handbike
  • dalle 11,00 alle 12,00        pallavolo
  • dalle 15,00 alle 16,00        scherma
  • dalle 11,00 alle 12,00        paradriving
  • dalle 16.30 alle 17.30        calcetto
  • dalle 16.30 alle 18,00        bowling
  • dalle 17.30 alle 18,00        pilates
  • dalle 16,00 alle 19,00        cavalli con carrozza

Oltre alle gare sportive, saranno organizzati a cura dell’Agriturismo Ca’ de Frà di Sestola laboratori per imparare a preparare la sfoglia e il pane.

La manifestazione sarà aperta al pubblico: chiunque vorrà potrà affiancare i para-atleti per provare gli sport o approfittare dello stand gastronomico per uno spuntino a km0.

Nel corso della giornata continuerà inoltre la raccolta firme “Eat original!” per chiedere alla Commissione di Bruxelles di agire sul fronte della trasparenza e dell’informazione al consumatore sulla provenienza di quello che mangia.

“Siamo molto felici di far parte di questa iniziativa – ha detto Fabio Galvani, fondatore di Nessu1 Escluso, onlus specializzata in sport per disabili cognitivi. Porteremo i nostri utenti a giocare in un contesto affascinante quando fortemente legato alle tradizioni della nostra città. Per noi l’integrazione è una priorità: proprio nei giorni scorsi abbiamo la nostra squadra di calcio del campionato di quarta categoria ha giocato una partita contro atleti normodotati inventandoci un terzo tempo a squadre miste: la nostra è una squadra special in tutto!”

Clemente Forni, titolare dell’Azienda Agricola Villa Forni ha sottolineato come “credendo nel valore delle attività che possono essere partecipate da tutti, l’azienda agricola Villa Forni si sia specializzata nelle attività assistite con gli animali in particolare con cani e cavalli. Nello specifico abbiamo accolto con entusiasmo l’invito a partecipare a Tutti Uguali Tutti Diversi portando una delle attività che crediamo sia maggiormente adatta all’inclusione e alla partecipazione di tutti: l’equitazione con attacchi. Le attività in carrozza, infatti, oltre che essere di facile accesso a tutti favoriscono la relazione e sono molto indicate  per la riabilitazione e la crescita individuale”.

“Nell’agricoltura – ha commentato il presidente di Coldiretti Modena, Luca Borsari – c’è una predisposizione naturale per la valorizzazione degli individui di tutte le età. La relazione e la prossimità sono valori antichi e da sempre presenti nel mondo contadino così come la solidarietà, il mutuo aiuto, la cura e l’assistenza di membri all’interno di una cerchia familiare “allargata”. Abbiamo quindi ritenuto importante dare il nostro supporto alla realizzazione dell’iniziativa, perché vi abbiamo ritrovato gli stessi valori di inclusività e rispetto che ci contraddistinguono. Sul piano nazionale – ha continuato Borsari –  questo ha significato il sostegno alle  oltre 300 imprese multifunzionali che coniugano le funzioni produttive con lo svolgimento di attività di formazione, inserimento, riabilitazione, servizi all’infanzia, con la creazione della rete della Fattorie sociali di Campagna Amica.

La manifestazione è resa possibile grazie alla collaborazione di: A.S.D. Lungarotta, Aedes Agenzia Immobiliare, Associazione Dilettantistica Volley Modena, Club Pvk Gialloblu, Controvento Idee di Vita, Federazione Sport Sordi Italiani, Pentamodena Scherma, G.C. Apre Emilia Romagna, Charitas Asp, Galvani Ottica, Gasds 2011 Modena, Papillon Centro Accademico Maestri di sport, Sci Club Paralimpic Fanano, Società del Sandrone, Sottosopra Fun House, Tortellante,

(Nella foto: i promotori di Tutti uguali, tutti diversi. Da sx: Galvani, Borsari, Pregnolato, Forni)