Home Economia Come stanno Modena e Reggio? La Cisl ne parla domani nel forum...

Come stanno Modena e Reggio? La Cisl ne parla domani nel forum socio-economico

Come stanno i territori di Modena e Reggio? Quali cambiamenti sociali ed economici stanno vivendo? Quali speranze e preoccupazioni nutrono le nostre comunità?
Per rispondere a queste domande la Cisl Emilia Centrale riunisce il suo consiglio generale e alcuni esperti. L’iniziativa è in programma domani – giovedì 9 maggio – a Reggio Emilia nell’aula magna dell’Istituto d’Istruzione Superiore “L. Nobili” (via Makallè 10).

«Dopo l’esperienza di tre anni fa a Torre Maina di Maranello, quello che teniamo dopodomani a Reggio è il nostro secondo forum socio-economico – spiega il segretario generale della Cisl Emilia Centrale William Ballotta – Vogliamo chiederci cosa può fare la Cisl per il bene comune e la coesione sociale, in alleanza con altri soggetti del territorio».

Dopo i saluti introduttivi dello stesso Ballotta e della dirigente scolastica del Nobili Elena Guidi, saranno presentati un focus su Modena e uno su Reggio.
Il primo sarà curato da Giovanni Bursi (centro culturale F.L. Ferrari), il secondo da Gino Mazzoli (Osservatorio coesione sociale della Camera commercio di Reggio Emilia e docente all’Università Cattolica di Milano). Seguiranno due testimonianze. Loredana Ligabue racconterà l’esperienza dell’associazione “Anziani e non solo” di Carpi, che si occupa dei cosiddetti caregiver, cioè le persone che si prendono cura di familiari non autosufficienti. Don Giordano Goccini, parroco di Novellara ed ex responsabile diocesano della pastorale giovanile a Reggio Emilia, illustrerà la ricerca Progetto Giovani.

A seguire gli interventi del segretario generale Cisl Emilia-Romagna Filippo Pieri e, dopo il pranzo (preparato dalla cooperativa sociale Madre Teresa di Calcutta), dibattito e conclusioni affidate al segretario nazionale Cisl Ignazio Ganga.