Home Bologna UniCredit 4 Growth fa tappa a Bologna in sinergia con IMA

UniCredit 4 Growth fa tappa a Bologna in sinergia con IMA

Grandi trasformazioni tecnologiche e sociali, nuovi comportamenti dei consumatori e sostituzioni molto rapide dei modelli di business tradizionali determinano una rivoluzione dei pilastri della crescita e richiedono momenti di riflessione e confronto da parte di imprese e banche. Per questo UniCredit ha lanciato UniCredit for Growth, percorso di accompagnamento dedicato alle imprese italiane per delineare strategie evolute nei nuovi contesti globali e tecnologici, individuando insieme le migliori soluzioni per rendere concreti i loro piani di crescita. Dopo Torino e Bergamo, UniCredit for Growth fa tappa a Bologna e, in sinergia con IMA Group che ospita l’incontro, coinvolge diversi imprenditori per un focus su “Governance e leadership 4.0”.

Ad aprire il meeting bolognese, i saluti di Alberto Vacchi, Presidente e Amministratore Delegato di IMA, e di Lucio Izzi, Head of Corporate Sales & Marketing UniCredit.

“UniCredit for Growth – ha ricordato Andrea Casini, Co-CEO Commercial Banking Italy, presente all’appuntamento realizzato con IMA – è un’iniziativa che dà ulteriore continuità ai nostri interventi di affiancamento e sostegno alle imprese italiane, soprattutto quelle a più alto potenziale, candidate ad affermarsi come eccellenze del nostro sistema Paese. Tra nuove sfide e opportunità, in un contesto economico globale in rapida evoluzione, crediamo fermamente che le testimonianze dirette da parte di esperti e delle stesse aziende costituiscano un’occasione di reciproco arricchimento per costruire insieme le basi di un dialogo strategico e di un supporto concreto. UniCredit 4 Growth è per noi un incredibile investimento sul capitale umano delle classi imprenditoriali del made in Italy, presenti e future, su cui continueremo a impegnarci con azioni mirate rivolte a diffondere le competenze più moderne necessarie a costruire modelli di crescita robusti e sostenibili nel tempo”.

Alberto Vacchi, Presidente e Amministratore Delegato di IMA, ha dichiarato: “Siamo lieti di ospitare presso la sede di IMA l‘incontro UniCredit for Growth. L’evento rappresenta l’occasione per uno scambio di vedute sul tema della Governance e leadership 4.0 in un territorio che si caratterizza da sempre per la presenza di formidabili competenze che hanno generato un complesso sistema industriale che potremmo definire di “cluster” integrati nella meccanica avanzata e in altri settori. La capacità di fare innovazione è prioritaria per le nostre imprese: la leadership di IMA impone una posizione altamente competitiva anche nelle sfide dell’Industria 4.0. Il programma IMA Digital, lanciato oltre due anni fa, abbraccia tutti i progetti che rappresentano l’impegno del Gruppo nell’evoluzione verso la digitalizzazione e consolida una serie di iniziative per ottimizzare i suoi processi interni ed esterni: il risultato sarà un miglioramento in termini di efficacia ed efficienza per offrire un valore sempre più alto ai nostri clienti. La nostra interpretazione è stata ampia, coprendo, in un progetto articolato e pluriennale, la competizione per l’ideazione e progettazione di macchine intelligenti in fabbriche sempre più intelligenti. IMA Digital rappresenta la nostra via alla piena attuazione del 4.0, nella salvaguardia della nostra vera forza che dà qualità ed affidabilità ai prodotti ed ai servizi che offriamo, cioè le persone a tutti i livelli dell’organizzazione interna e delle filiere collegate. Una logica 4.0 che porterà all’abbattimento di molte barriere, all’interno delle imprese e tra le reti di imprese che saranno sempre più connesse e pronte alle sfide. I nostri end user ci pongono sempre nuove sfide, e noi siamo competitivi se sappiamo dare risposte, ma anche nuove idee e nuovi stimoli. Oggi, ad esempio, il mondo del packaging sta affrontando il tema delle plastiche. Ed IMA ha già avviato un programma interno per dare un contributo utile su questo tema che ci coinvolge come industria e come cittadini impegnati per un’economia sostenibile. Avremo bisogno di nuove collaborazioni, nuove alleanze e nuove competenze”.

UniCredit for Growth, nel suo complesso, è dedicata a 100 imprese italiane distintive per performance, potenzialità di crescita, attitudine all’innovazione e apertura internazionale. Prevede 5 tappe itineranti sul territorio, ospitate presso le sedi di grandi aziende rappresentative dei temi affrontati nelle varie giornate. Ognuno degli appuntamenti, costruiti come un workshop, è dedicato infatti ad un argomento diverso e include testimonianze di imprenditori e opinion leader e sessioni di approfondimento con esperti di UniCredit e di partner dell’iniziativa.
UniCredit for Growth prevede inoltre un set di attività progettuali continuative dedicate alle imprese partecipanti come l’affiancamento nella costruzione del piano industriale individuale, supporto e advisory su temi di internazionalizzazione, innovazione e crescita aziendale e l’utilizzo di strumenti per l’orientamento strategico e l’avvicinamento ai mercati di capitali grazie alla partnership con ELITE, piattaforma internazionale di Borsa Italiana-London Stock Exchange Group che rappresenta l’ambiente di destinazione di queste realtà, per affiancarle nel loro percorso di crescita continuo.
La prossima tappa di UniCredit for Growth è in programma a Verona a luglio.

Fondata nel 1961, IMA è leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine automatiche per il processo e il confezionamento di prodotti farmaceutici, cosmetici, alimentari, tè e caffè. Il Gruppo conta circa 5.500 dipendenti, di cui circa 2.300 all’estero, e si avvale di 39 stabilimenti di produzione tra Italia, Germania, Svizzera, Regno Unito, Stati Uniti, India, Malesia, Cina e Argentina. IMA ha un’ampia rete commerciale, che consiste di 29 filiali con servizi di vendita e assistenza in Italia, Francia, Svizzera, Regno Unito, Germania, Austria, Spagna, Polonia, Israele, Russia, Stati Uniti, India, Cina, Malesia, Thailandia e Brasile, uffici di rappresentanza nei paesi dell’Europa centro-orientale e più di 50 agenzie che coprono in totale circa 80 paesi. IMA S.p.A. è quotata alla Borsa di Milano dal 1995 ed è nel segmento STAR dal 2001. Fanno parte del Gruppo le seguenti società industriali: Benhil GmbH, Ciemme S.r.l., Co.ma.di.s. S.p.A., Corazza S.p.A., Delta Systems & Automation Inc., Eurosicma S.p.A., Eurotekna S.r.l., Gima S.p.A., Gima TT S.p.A., G.S. Coating Technologies S.r.l., Hassia Packaging Pvt. Ltd., Ilapak International SA, Ilapak Italia S.p.A., Ilapak (Beijing) Packaging Machinery Co. Ltd., IMA Automation Malaysia Sdn. Bhd., IMA Automation USA Inc., IMA Life North America Inc., IMA Life (Beijing) Pharmaceutical Systems Co. Ltd., IMA MAI S.A., IMA Medtech Switzerland S.A., IMA North America Inc., IMA-PG India Pvt. Ltd., IMA Swiftpack Ltd., Mapster S.r.l., Petroncini Impianti S.p.A., PharmaSiena Service S.r.l., Revisioni Industriali S.r.l., Shanghai Tianyan Pharmaceutical Machinery Co. Ltd., Teknoweb Converting S.r.l., Telerobot S.p.A., Tissue Machinery Company S.p.A., Valley Tissue Packaging Inc.