Home Bologna Prorogato al 30 aprile il bando del Comune per le piccole imprese...

Prorogato al 30 aprile il bando del Comune per le piccole imprese della Zona Roveri a Bologna

Prorogata al 30 aprile la scadenza del bando del Comune di Bologna per sostenere le piccole imprese della Zona Roveri. Si compila online la richiesta di agevolazioni finanziarie a fronte di investimenti in innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale, per un valore complessivo di un milione e settecento mila euro. Il contributo comunale finanzierà il 50% dell’investimento effettuato e rendicontato e sarà suddiviso in due metà: la prima a fondo perduto, la seconda come finanziamento a tasso agevolato con un interesse fisso dello 0,50% annuo.

Ogni piccola impresa costituita da almeno due anni (o raggruppamento in partnership anche tramite un’associazione temporanea di imprese già costituita e che ha un’unità produttiva in zona Roveri) potrà sostenere investimenti fino a un massimo di 400 mila euro che verranno cofinanziati, appunto, per la metà.
Il contributo potrà essere erogato se le spese saranno sostenute dopo la domanda di partecipazione, fino a un massimo di due anni, ad eccezione di quelle per progettazione e consulenza a patto che siano state effettuate fino a sei mesi prima.
I contributi riguarderanno, oltre a spese per progettazione e consulenza, acquisto di brevetti o ricerca e sviluppo, opere murarie e lavori assimilati, impianti, macchinari e attrezzature, sistemi informativi integrati e software, investimenti per la sicurezza sui luoghi di lavoro.

La domanda, unitamente a tutta la documentazione richiesta dal bando, potrà essere presentata fino alle ore 12 del 30 aprile, esclusivamente on line con la procedura pubblicata sul sito http://www.comune.bologna.it/impresa. Le domande verranno valutate da una commissione sulla base di criteri riguardanti sia le caratteristiche dell’impresa proponente sia la qualità della proposta in termini progettuali, di fattibilità tecnica ed economica.