Home Bassa reggiana Aggiunta una carrozza alla corsa ferroviaria delle 6.56 sulla linea Guastalla –...

Aggiunta una carrozza alla corsa ferroviaria delle 6.56 sulla linea Guastalla – Reggio

Da pochi giorni la corsa con fermata a Bagnolo alle ore 6.56 lungo la linea ferroviaria Guastalla – Reggio ha visto l’aggiunta di una carrozza in più, portando quindi il totale a quattro rispetto alle tre precedenti, a seguito di una specifica richiesta che era stata avanzata nei mesi scorsi a Tper (Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna) dalla Sindaca di Bagnolo Paola Casali.

“La corsa delle 6.56 verso Reggio è tradizionalmente molto utilizzata – spiega la Sindaca – e con tre sole carrozze si erano manifestati problemi di sovraffollamento e anche ritardi. Ora Tper, a seguito delle lettere che ho inviato sia in ottobre che a inizio novembre, ha aggiunto una carrozza in più e mi pare che i miglioramenti siano stati immediatamente percepiti. Tper ha risposto nei tempi che le sono stati possibili visto che, come mi è stato spiegato dal Direttore Paolo Paolillo, è stata necessaria l’adozione di adeguamenti organizzativi. I riscontri ricevuti dall’aumento di carrozze saranno oggetto di verifiche ricorrenti da parte di Tper, per valutare i periodi in cui questa nuova configurazione sia più necessaria”.
Contestualmente sono in partenza gli interventi preannunciati da FER per la stazione di Bagnolo a seguito dei danni riportati nell’incendio del 2017, e confermati alla Sindaca Casali nell’ambito dell’incontro avuto a Bologna pochi giorni fa con i gestori della linea.

“A seguito di ulteriore documentazione trasmessa ad Ausl su specifica richiesta, riprenderanno nei prossimi giorni i lavori di messa in sicurezza del fabbricato viaggiatori con la posa di una guaina impermeabile sull’ultimo solaio danneggiato dall’incendio allo scopo di preservare i locali dalle infiltrazioni d’acqua e consentire l’accurata perizia dei danni del fabbricato da parte dell’assicurazione. È in corso di affidamento l’incarico di progettazione della ricostruzione del tetto della stazione e delle opere di miglioramento sismico del fabbricato, per l’espletamento della relativa gara d’appalto. Per quanto concerne invece la riparazione della perdita d’acqua piovana dalla grondaia della pensilina del terzo binario, l’esecuzione dell’intervento è stato assegnato ad una ditta specializzata che procederà quanto prima”.