Home Bologna San Lazzaro, il futuro della rigenerazione urbana e della decementificazione

San Lazzaro, il futuro della rigenerazione urbana e della decementificazione





San Lazzaro Sindaca ContiIl Comune di San Lazzaro apre una nuova stagione di rigenerazione e riqualificazione urbana attraverso la valorizzazione di un’ampia area all’interno di un contesto produttivo distante appena 700 metri dal Municipio.
Le politiche e le vocazioni di recupero di spazi fatiscenti prendono forma e concretezza attraverso un ruolo attivo dell’Amministrazione Comunale che diviene promotore immobiliare pubblico.Il Comune ha messo a bando l’area di proprietà comunale sita in via Speranza, interamente impermeabilizzata, che ricomprende i magazzini comunali, l’archivio pubblico e la stazione di raccolta rifiuti ed è strategicamente collocata sulle sponde del Fiume Savena, tra la Stazione Ferroviaria Metropolitana e la Via Emilia.

Gli indirizzi della gara richiedono all’aggiudicatario, in qualità di partner dell’Amministrazione, di promuovere attività di educazione, formazione e ricerca sui temi della sostenibilità ambientale, con l’obiettivo di realizzare un vero e proprio Campus, intervenendo sull’edificato utilizzando tecnologie innovative finalizzate al massimo risparmio energetico, al riciclo di materiali e risorse, alla sostenibilità delle tecniche di lavorazione.

“L’aspetto importantissimo ed innovativo riguarda poi la decementificazione, il desealing” – spiega il sindaco Isabella Conti – ” nel bando chiediamo che venga riportato a verde il 50% del terreno attualmente cementificato, affinché a ridosso del fiume Savena tornino ad ossigenarsi la terra e l’aria, in un’ottica migliorativa dell’impatto ambientale”.

Il valore dell’area è stata stimata in 1.140.000 euro ,quale importo a base d’asta; in luogo della corresponsione totale o parziale del prezzo offerto (base d’asta o eventuale aumento), l’aggiudicatario – valutato sulla base dell’offerta economica e tecnica – dovrà progettare, realizzare e cedere all’Amministrazione Comunale, nello stesso ambito, un immobile che sostituirà il fatiscente Archivio Storico con una nuova struttura. Dovrà inoltre progettare e realizzare uno stralcio del Parco Fluviale Lungo Savena, su aree di proprietà Comunale e/o demaniale.

Nel suo ruolo attivo di promozione urbana il Comune di San Lazzaro auspica l’avvio di significativi interventi di rigenerazione e densificazione urbana.

L’idea è quella di realizzare un vero e proprio Campus a vocazione ecologica: il Comune ha sottoscritto una convenzione con la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna per esplorare congiuntamente le possibilità offerte dalla riqualificazione, tanto che l’area è diventata oggetto di un laboratorio di progettazione che presenterà le proposte strategiche per la rigenerazione dell’area.

La pubblicazione dell’avviso d’asta pubblica per la cessione in diritto di proprietà dell’area di via Speranza si trova sul sito web del Comune http://www.comune.sanlazzaro.bo.it/.