Home Bologna Apre a Bologna Opificio Golinelli, cittadella della scienza

Apre a Bologna Opificio Golinelli, cittadella della scienza





opificio_golinelliUn’officina per la diffusione della conoscenza. E’ questo, in sintesi, il nuovo opificio Golinelli, una cittadella dedicata ai ragazzi che ha aperto al pubblico a Bologna nel capannone di un’ex fonderia.
Il progetto, interamente finanziato dall’imprenditore Marino Golinelli, 95 anni, titolare dell’Alpha Sigma, si alimentera’ anche di nuovi fondi (30 milioni) messi a disposizione per sostenere progetti che guardano ai prossimi decenni, come ‘Opus 2065′: sviluppare nuove forme altamente innovative di formazione dei giovani e degli insegnanti, far funzionare un centro di ricerca su campi futuribili del sapere e supportare nuove attivita’ imprenditoriali sono gli obiettivi.
La cittadella si estende su una superficie di 9mila metri quadrati. L’investimento complessivo e’ stato di 12 milioni e i nuovi spazi saranno in grado di accogliere piu’ di 150mila visite l’anno, ospitando spazi ed attivita’ destinati ad un pubblico che va dai bambini di 18 mesi ai giovani imprenditori. Ci sono spazi per stimolare la creativita’, imparare le scienze con la pratica e sperimentare, educare alla cultura dell’impresa. Ci sara’ anche spazio per la formazione degli insegnanti, organizzare mostre, convegni e dibattiti, con un obiettivo ambizioso e’ poco praticato: ovvero indagare le connessioni tra le arti e le scienze, stimolando il pensiero e la comprensione del mondo.