Home Appennino Bolognese Vergato, istigazione alla corruzione: agente di commercio denunciato dai Carabinieri

Vergato, istigazione alla corruzione: agente di commercio denunciato dai Carabinieri





Vergato

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vergato hanno denunciato un 54enne di Bologna, incensurato, per guida in stato di ebbrezza e istigazione alla corruzione. Alle ore 18:25 del 6 aprile scorso, una pattuglia dell’Arma del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vergato si recava all’altezza del civico 2 della Strada Provinciale nr. 82 – località Querciola, nel comune di Lizzano in Belvedere, dove era stato segnalato un incidente stradale frontale, fortunatamente non grave, tra un uomo alla guida di un SUV e una donna al volante di una Fiat 500. Soccorsi dal personale del 118, i conducenti erano stati successivamente trasportati al Pronto Soccorso di Porretta Terme e Bologna. A rilevi ultimati, per avere qualche notizia in più sulla dinamica dell’incidente, i militari si recavano nel vicino ospedale di Porretta Terme per sentire la versione dell’uomo che, identificato nel 54enne di Bologna, riferiva di non ricordarsi nulla. Nel frattempo, un’infermiera che aveva sottoposto il soggetto a un prelievo ematico per la ricerca di alcol e sostanze stupefacenti, riferiva agli inquirenti che lo stesso le aveva proposto una ricompensa di 1.000 euro se lei avesse nascosto o addirittura sostituito i suoi campioni di sangue. Infatti, il quantitativo di alcol che il personale medico del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche – Laboratorio di Tossicologia Forense di Bologna, ha rilevato nel campione di sangue sottoposto alle analisi è risultato di 2,53 g/l. nettamente superiore ai valori consentiti.