Home Attualita' 199° Anniversario di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri: a Modena premiati 8 militari

199° Anniversario di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri: a Modena premiati 8 militari

199-carabinieri-modenaNel corso della celebrazione interna per il 199° annuale della Fondazione dell’Arma, il Comandante provinciale ha premiato 8 (otto) militari consegnando le attestazioni delle ricompense loro concesse dalla scala gerarchica per operazioni di servizio:

ENCOMIO SEMPLICE CONCESSO DAL COMANDANTE DELLA LEGIONE CARABINIERI EMILIA ROMAGNA al Luogotenente Bellanti Gaetano, comandante della Stazione di Castelfranco Emilia, Appuntato Scelto Gambino Vincenzo, addetto al Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Modena, Carabiniere Scelto Borriello Filippo Antonio, addetto alla Stazione di Castelfranco Emilia, e Carabiniere Neri Alessio, addetto al Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Modena”.

Motivazione: “DANDO PROVA DI QUALIFICATA PROFESSIONALITA’, ELEVATO SENSO DEL DOVERE E NON COMUNE DEDIZIONE AL SERVIZIO, FORNIVANO DETERMINANTE CONTRIBUTO A COMPLESSA ATTIVITÀ DI INDAGINE CHE CONSENTIVA DI DISARTICOLARE UN SODALIZIO CRIMINALE DEDITO ALLO SPACCIO DI STUPEFACENTI. L’OPERAZIONE, SI CONCLUDEVA CON L’ARRESTO DI 13 PERSONE E LA DENUNCIA IN STATO DI LIBERTA’ DI ALTRE 10.

Province di Modena, Reggio Emilia e Parma, ottobre 2009 – ottobre 2011”.

ENCOMIO SEMPLICE CONCESSO DAL COMANDANTE DELLA LEGIONE CARABINIERI EMILIA ROMAGNA al Maresciallo Ordinario Liberale Antonio, addetto al Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sassuolo, Maresciallo Ordinario Di Vilio Alessandro, addetto alla Stazione di Castelvetro, Appuntati Friolo Cosimo e Avagliano Sabato, addetti alla Tenenza di Vignola.

Motivazione: “EVIDENZIANDO ELEVATE CAPACITA’ PROFESSIONALI E SPICCATO INUTIO INVESTIGATIVO, PARTECIPAVANO A COMPLESSA ATTIVITA’ D’INDAGINE A SEGUITO DI EFFERATO OMICIDIO CHE AVEVA DESTATO PARTICOLARE ALLARME SOCIALE. L’OPERAZIONE CHE SI CONCLUDEVA IN BREVE TEMPO CON IL FERMO DELL’AUTORE DEL DELITTO, SUSCITAVA UNANIMI CONSENSI, ESALTANDO IL PRESTIGIO DELL’ISTITUZIONE.

Marano sul Panaro e Vignola, 30 aprile 2011 – 23 maggio 2011”.

Nella stessa circostanza il Col. Savo ha consegnato ad 8 militari, in servizio in vari reparti del Comandate Provinciale, il riconoscimento della Croce d’oro per 25 anni di servizio effettivo.