Home Reggio Emilia Novellara: 20.000 euro a sostegno dello sport per i più giovani

Novellara: 20.000 euro a sostegno dello sport per i più giovani

Per il secondo anno consecutivo il Comune di Novellara mette a bando la concessione di contributi pari a 20.000 euro ad associazioni sportive locali per attività e progetti del settore giovanile. Un bando a favore di società o associazioni dilettantistiche aventi sede o parte prevalente della propria attività nel territorio novellarese che sott’intende una precisa politica sportiva che vuole premiare e sostenere chi diffonde, promuove e sviluppa attività sportive a favore del settore giovanile (under 21).

Le caratteristiche premianti per ottenere i contributi saranno: la variegata tipologia di attività sportive settimanali, la valutazione complessiva delle modalità di auto-finanziamento dell’attività sportiva, la valutazione qualitativa dei progetti attivati (preparazione, formazione allenatori, collaborazioni con altre società locali e con la scuola, coinvolgimento dei genitori) e dei costi aggiuntivi sostenuti per avviare questi progetti e attività.

“Com’è noto difficoltà economiche in maniera diversa attraversano un po’ tutti i settori, ed è proprio in questi momenti che la capacità di costruire aggregazione sociale gioca un ruolo fondamentale – afferma l’assessore allo Sport Maria Ghizzi al momento della presentazione del bando – riconoscendo in questo senso l’importante ruolo svolto dalle società sportive, l’amministrazione comunale intende confermare il proprio sostegno ai settori giovanili delle varie associazioni che collaborando con le scuole e mostrando sensibilità verso le esigenze dei ragazzi diversamente abili, promuovono il vero senso dello sport nella nostra comunità”.

Le domande dovranno essere formulate utilizzando il modello presente anche sul sito internet del Comune e indirizzate al Responsabile del Settore Servizi Educativi Culturali ed altri (P.le Marconi, 1 – Novellara) o presentate direttamente all’Ufficio Protocollo entro le ore 12.30 del 27/01/2010.

La domanda, sottoscritta dal legale rappresentante dell’associazione richiedente corredata dalla fotocopia di un documento d’identità in corso di validità sarà in seguito al vaglio del Responsabile del procedimento.

Per informazioni è possibile telefonare al 0522-655421 o inviare una e-mail.