Home Bassa modenese Apofruit Emilia Romagna: il punto sullo stato della vertenza

Apofruit Emilia Romagna: il punto sullo stato della vertenza

In data 30 dicembre 2009 si è riunito a Cesena il coordinamento sindacale Apofruit Emilia Romagna per esaminare lo stato della vertenza in atto nei confronti dell’azienda.

Le Organizzazioni Sindacali e le RSU giudicano grave la linea di condotta che la Direzione Aziendale Apofruit sta tenendo sulla vicenda, alla luce di quanto messo in atto nelle ultime settimane, ovvero:

1) riconferma del piano di riorganizzazione aziendale, articolato sul ridimensionamento di siti produttivi, piano, semplicemente comunicato al Coordinamento Sindacale e dallo stesso non condiviso nei contenuti e nel metodo;

2) apertura unilaterale di una procedura di mobilità, con ricadute negative sul rapporto di lavoro per diversi lavoratori sia a tempo indeterminato che determinato, in particolare a San Martino Spino ( Modena);

3) avvio dell’esternalizzazione con l’affidamento in appalto di tutta la piattaforma logistica (attività di carico) dello stabilimento Apofruit di Longiano di Cesena;

4) effettuazione di assemblee negli stabilimenti Apofruit dell’Emilia Romagna, rivolte ai dipendenti, da parte della Direzione Aziendale, con comunicazione agli stessi sulle relazioni sindacali con palesi riferimenti di ulteriori ridimensionamenti delle attività produttive in presenza di altre azioni sindacali;

5) l’indisponibilità a sottoscrivere le convenzioni come previsto dall’accordo aziendale del 14 febbraio 2008;

6) il passaggio unilaterale dei lavoratori a tempo determinato per fasce occupazionali senza il confronto con le RSU come previsto dallo stesso accordo del 2008.

Per quanto sopra esposto il coordinamento sindacale chiede e ribadisce alla Direzione Aziendale di sospendere le decisioni assunte: procedura di mobilità ed appalto del carico di Longiano di Cesena e riaprire il confronto favorendo la ricerca di una possibile soluzione condivisa.

Nei prossimi giorni si svolgeranno le assemblee in tutti i luoghi di lavoro per informare tutti i lavoratori e le lavoratrici sulla reale situazione aziendale, in assenza di una sospensione formale della procedura di mobilità e dell’appalto, saranno proclamate ulteriori iniziative sindacali di gruppo volte a tutelare il lavoro e la dignità delle persone dipendenti di Apofruit.

(Il Coordinamento Sindacale Apofruit)