Home Ambiente Nutrie: parte il piano di selezione a Mirandola

Nutrie: parte il piano di selezione a Mirandola





E’ partito oggi nelle zone umide e lungo i corsi d’acqua nel comune di Mirandola un intervento straordinario di selezione della nutria che vede coinvolti sei operatori della Polizia provinciale, impegnati con i loro fucili in circa otto interventi serali e notturni entro la fine del mese di marzo.


L’intervento è stato deciso dalla Provincia di Modena dopo le segnalazioni degli agricoltori di danni alle coltivazioni e allo scopo di garantire una maggiore sicurezza idraulica degli argini e dei canali. Questi roditori, infatti, scavando le loro tane negli argini dei corsi d’acqua, mettono a rischio la sicurezza idraulica in caso di piena.
La zona di Mirandola è considerata particolarmente a rischio di proliferazione della nutria per la presenza di zone umide.
Nel 2008 un analogo intervento straordinario ha comportato una decina di interventi notturni con l’abbattimento di circa 500 capi, mentre nei primi mesi del 2009, gli agenti di zona della polizia provinciale, a cui è stata data disposizione di intensificare gli abbattimenti in collaborazione con alcuni coadiutori, durante le loro attività istituzionali quotidiane hanno abbattuto altri 934 capi.
Questi interventi fanno parte di un piano avviato dalla Provincia nel 2008 in accordo con gli enti competenti sulla sicurezza idraulica, associazioni agricole e gli Atc, per rimuovere completamente le nutrie nel territorio modenese.