Home Bassa modenese ‘Lungo le antiche sponde’ domani a Solara

‘Lungo le antiche sponde’ domani a Solara

E’ con le note di alcune delle sue arie più famose dedicate alle donne che la rassegna “Lungo le antiche sponde” rende omaggio a Giacomo Puccini, nel 150° anniversario della sua nascita, domani – mercoledì 23 luglio – a Villa Cavazza a Solara di Bomporto. Il concerto inizia alle 21, l’ingresso è libero. In caso di maltempo il concerto si svolgerà all’interno della Villa.


“Lungo le antiche sponde”, rassegna di concerti negli scenari suggestivi di ville antiche, santuari e piazze lungo il corso del fiume Panaro, è promossa dalla Provincia di Modena, dall’Unione del Sorbara e dai Comuni, con il contributo della Regione Emilia Romagna. La direzione artistica è affidata alle associazioni Cantieri d’arte e Laboratorio musicale del Frignano.

“Le donne di Puccini” è il titolo del concerto che vede protagonisti i soprani Susie Georgiadis e Raffaella Battistini, il tenore Mauro Pagano, il Coro Lirico di Piacenza e Cremona, e la pianista Angiolina Sensale. I due soprani eseguiranno “Addio mio dolce amor” da “Edgar”, “Sì mi chiamano Mimì” dalla “Bohème”, “Lucean le stelle” da “Tosca”, “Un bel dì vedremo” da “Madama Butterfly”, “Ch’ella mi creda” da “La Fanciulla Del West”, “O mio babbino caro” da “Gianni Schicchi”, “Senza mamma” da “Suor Angelica” e molti altri brani. Gran finale con il celeberrimo “Nessun dorma” della “Turandot”.