Home Reggio Emilia Quadrangolare di calcio per beneficenza sabato a Castellarano

Quadrangolare di calcio per beneficenza sabato a Castellarano





Si è tenuta oggi la conferenza stampa di presentazione del quadrangolare di calcio che si svolgerà sbato 5 luglio a Castellarano, presso il campo sportivo comunale “Ferrarini”. In campo: amministratori comunali, gli atleti dell’associazione Gs Castelli, i rappresentanti dell’associazione carabinieri in congedo. L’inizio della gara è previsto alle 16.

Lo scopo è di beneficenza: quanto ricavato sarà devoluto all’associazione Gs Castelli, impegnata con 105 atleti diversamente abili in diverse pratiche sportive (calcio, pallavolo, basket e nuoto) nel distretto ceramico.

Si sfideranno in campo 5 atleti del Gs Castelli, insieme a dirigenti, allenatori dell’associazione, contro gli amministartori, fra cui: Alberto Caprari, sindaco di Castellarano, Massimo Villano, assessore al Lavoro del Comune di Baiso, Luca Magnani, assessore allo Sport del Comune di Castellarano ed i rappresentanti dell’associazione nazionale carabinieri in congedo di Castellarano, Reggio Emilia, Sassuolo (Mo).

La terna arbitrale sarà “offerta” per l’occasione dall’Aia Fgc.

“Si tratta della seconda edizione del torneo – afferma Massimo Villano, assessore al Lavoro del Comune di Baiso – l’anno scorso l’inziativa ha riscosso un notevole successo, crediamo e speriamo che possa essere così anche quest’anno. L’entrata allo stadio sarà ad offerta libera: tutto il ricavto andrà al Gs Castelli perchè, pensiamo che la loro attività sia fondamentale per centinaia di ragazzi diversamente abili che praticano sport”.

“Non possiamo che appoggiare una manifestazione di questoo tipo – sottolinea Caprari – l’organizzazione dell’evento vede impegnati due Comuni ed un notevole numero di altre persone, fra cui i carabinieri che ringraziamo. Il Gs Castelli fornisce un servizio ai giovani disabili del distretto fondamentale, non solo a livello sportivo, ma anche sociale, per questo scenderemo in campo per loro”.

“Mi associo condividendo l’importante fine di questa gara – ha spiegato il maresciallo dei carabinieri di Castellarano, Marco Dalla Via – la nostra associazione carabinieri in congedo partecipa all’inziativa facendo suo il fine benefico, e l’unione degli intenti di amministartori e Gs Castelli”.
“Noi porteremo 5 dei nostri atleti per la gara – commenta Stefano De Luca del Gs Castelli – non solo, anche dirigenti e allenatori si metteranno le scarpette. Aspettiamo un pubblico numeroso”.